SHAUL LADANY

19 Ott 2020

Sports discipline:  Athletics

Production company: RAI – Radiotelevisione Italiana

ITALY 2020, 5 min

Director: Carlo Paris

Producer: RAI – Radiotelevisione Italiana

 

Shaul Ladany è un miracolo vivente dello sport . È scampato alla Shoah e alla strage terrorista dei Giochi Olimpici di Monaco ’72. Marciatore, 84 anni, nato a Belgrado nel 1936 da famiglia ebrea, all’età di 8 anni i nazisti lo deportano nel campo di concentramento di  Bergen Belsen dove sarà uno dei pochi sopravvissuti. Successivamente si trasferì in Israele dove cominciò a correre e marciare. Cinquanta anni fa stabilì il record mondiale. Ha gareggiato ai Giochi Olimpici del ’68 e del ’72. Proprio a Monaco  sfuggì ancora alla morte quando in gruppo di terroristi palestinesi fece irruzione nel villaggio olimpico dove persero la vita 12 atleti israeliani. All’età di 84 anni, professore universitario, Ladany ancora marcia quasi tutti i giorni.