40.000 giovani per la “GenerAZIONE2026”: i valori Olimpici in campo

19 Set 2022

Milano – dal 9 al 13 Novembre 2022 – ospiterà la 40a edizione di “SPORT MOVIES & TV – Milano International FICTS Fest”  Finale del Campionato Mondiale della Televisione, del Cinema, della Cultura e della Comunicazione sportiva a conclusione del Circuito Internazionale

“World FICTS Challenge” (20 Festival nei 5 Continenti). L’evento, con giornate a tema, sarà caratterizzato da un’ampia partecipazione internazionale e sarà articolato in 130 Proiezioni (tra cui 30 anteprime mondiali ed europee, immagini Olimpiche esclusive, ecc.), 4 Meeting, 3 Workshop, 4 Mostre, 2 Conferenze Stampa, 8 Eventi collegati, il 6° Paralympic International Movies & Tv Fest e 30 Premiazioni di ospiti internazionali. Un vero e proprio “Festival delle immagini Olimpiche” con una “vetrina speciale” dedicata ai Giochi Olimpici con le migliori immagini di tutti i tempi di Tokyo 2020 e Pechino 2022 in proiezione di Parigi 2024 e Milano-Cortina 2026 con le emozionanti performance di 974 Campioni sullo schermo.

Quattro le sedi dell’evento: l’Auditorium Testori a Palazzo Lombardia ospiterà le Cerimonie Ufficiali (9 e 13 Novembre) mentre all’Institut Français Milano, al Teatro dell’Istituto Maria Consolatrice e nella Sala Congressi dell’Hotel Admiral sono in programma Meeting e Proiezioni. Ingresso gratuito con accredito obbligatorio su https://bit.ly/SPMTV2022_Accreditation.

L’evento è organizzato dalla FICTS – Fédération Internationale Cinéma Télévision Sportifs riconosciuta dal CIO (Comitato Internazionale Olimpico) per il quale promuove i valori dello sport ed il significato socio-culturale dei Giochi Olimpici e Paralimpici (integrando lo sport con la cultura).

Il programma della Finale di Milano è stato presentato presso la Camera di Commercio di Treviso-Belluno|Dolomiti durante l’Assemblea Generale FICTS alla quale hanno preso parte rappresentanti dei 130 Paesi affiliati alla Federazione. Il Presidente Prof. Franco Ascani (Membro della “Commissione Cultura e Patrimonio Olimpico del CIO”) – oltre al “Report” con gli obiettivi della Federazione e le linee di azione sul piano politico-organizzativo 2023-2026 – ha illustrato il Progetto Internazionale “GenerAZIONE2026-Sport powered by Youth and education” realizzato dalla FICTS in collaborazione con la Camera di Commercio (Presidente Dott. Mario Pozza), la Regione del Veneto (Assessora all’Istruzione Dott.ssa Elena Donazzan) e la Direzione Scolastica Regionale per il Veneto con il sostegno di Assindustria Venetocentro – Imprenditori Padova Treviso (Presidente Vicario Dott. Alberto Zanatta), Fondazione Sportsystem (Presidente Dott. Andrea Parisotto)  e Intesa Sanpaolo S.p.A (Direttore regionale Veneto Est e Friuli Venezia Giulia Dott.ssa Francesca Nieddu).

Il Progetto GenerAZIONE2026 – che ha coinvolto attivamente 40.577 giovani (di cui 31.135 a Milano) di 73 Scuole con proiezioni, attività fisica e formativa, etc. – è il primo step di un progetto triennale: una marcia di avvicinamento ai Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano-Cortina 2026.

Vari momenti significativi in un dialogo tra Istituzioni pubbliche e private all’insegna dello sport come momento di cultura, formazione ed imprenditorialità hanno caratterizzato la “tre giorni” di Treviso.

Il Teatro Mario del Monaco di Treviso (gremito in ogni ordine di posti) ha ospitato la “Cerimonia di Premiazione” dei migliori dei 10.000 partecipanti al Progetto GenerAZIONE2026 alla presenza delle autorità, dei campioni olimpici e di qualificati ospiti internazionali.

Nella sede della Camera di Commercio – oltre a 36 ore di proiezione sui maxischermi e al Convegno “I Giochi 2026: Metamorfosi e Nuove Competitività – Giovani, Impresa e Istituzioni” con l’intervento di Istituzioni, Fondazione Milano-Cortina 2026, Atleti olimpici e paralimpici, Imprenditori e Giornalisti sportivi – sono state allestite 6 Mostre a tema Olimpico:

  • “1956-2022: Ghiaccio e neve per i Giochi”: un viaggio fotografico «interattivo» con le più belle immagini dei Giochi Invernali da Cortina 1956 a Pechino 2022 accompagnati da immagini olimpiche;
  • “Women and the Games – Protagoniste ai Giochi”: iniziativa “al femminile” tesa a valorizzare il ruolo della donna nello sport;
  • Giochi Olimpici e film da podio”: 2 Installazioni con i poster di 54 film olimpici con proiezione delle immagini olimpiche di tutti i tempi;
  • La Domenica del Corriere”: 20 copertine originali dei Giochi Olimpici;  

  • L’impronta dell’innovazione. Come il Distretto dello Sportsystem ha cambiato il mondo della calzatura sportiva”: il patrimonio materiale e immateriale del Distretto di Montebelluna, specializzato nello sviluppo e produzione di calzature e attrezzature sportive;
  • Il cinema va a canestro”: 20 pannelli della storia del basket nel cinema.
  • Omaggio a Leonardo Del Vecchio” su una installazione dedicata al fondatore di Luxottica.