A Budapest il “World Fair Play Trophy” al Prof. Franco Ascani

18 Giu 2022

Il Presidente della FICTS – Fédération International Cinéma Télévision Sportifs Prof. Franco Ascani è stato insignito a Budapest (Ungheria) del prestigioso “World Fair Play Trophy” nella categoria “Jean Borotra – Career and life in the spirit of Fair Play” da parte dell’International Fair Play Committee (presieduto dal Dott. Jenő Kamuti). Il riconoscimento viene assegnato alle personalità che si sono dimostrate eccellenti ambasciatrici del fair play al fine di onorare ed attirare l’attenzione sugli atti di fair play eseguiti nel mondo dello sport. 

Il Dott. Spyros Capralos, Presidente del Comitato Olimpico Ellenico e Membro CIO ha consegnato il premio.

Sono tre i “CIFP World Fair Play Trophy” che vengono conferiti annualmente:

  • ad un atleta o una squadra per un atto di fair play
  • ad un’organizzazione per la promozione del fair play
  • “alla Carriera”

Il “World Fair Play Trophy alla Carriera” per il 2021 è stato conferito al Prof. Franco Ascani “per la sportività, per la lealtà e per la correttezza che ha accompagnato la sua carriera nello sport e nell’Olimpismo evidenziando, attraverso azioni esemplari, un eccellente spirito di fair play”.

Il Prof. Franco Ascani, sociologo dello sport, dal 2010 Membro della IOC Commission for Culture and Olympic Heritage, ha ricoperto, nella sua ultracinquantennale carriera, prestigiosi incarichi nel mondo sportivo, accademico ed editoriale svolgendo un costante impegno a favore della diffusione dell’educazione, della cultura e dei valori Olimpici, avviando alla pratica sportiva tre milioni e mezzo di giovani all’insegna del messaggio “lo sport è un movimento globale al servizio dell’umanità” che ha ispirato la sua attività.

In passato il prestigioso riconoscimento (World Fair Play Trophy) è stato conferito, tra gli altri, a Edoardo Mangiarotti, Bobby Charlton, Wayne Gretzky, ecc