Valori culturali e sportivi

“MANIFESTO DELLA CULTURA E DELLA IMMAGINE SPORTIVA”

Diffondere l’Olimpismo tra i giovani come strumento informativo, educativo, formativo e di aggregazione sociale attraverso i valori della tolleranza, dell’etica, del rispetto, dell’autodisciplina, dell’amicizia, della solidarietà, della pace e del fair play, con l’annuale “World FICTS Challenge”, 18 Festival nei 5 Continenti e l’assegnazione della “Excellence Guirlande d’Honneur”, all’insegna della “Cultura attraverso lo Sport”, insita nel “Manifesto della Cultura e della Immagine Sportiva”. Diffondere film e video di argomento sportivo che, in lingue e in modalità produttive differenti, contribuiscano allo sviluppo di tendenze artistiche e culturali nel mondo della TV e del cinema.

 

LA DIFFUSIONE DELLE IMMAGINI E DELLA CULTURA SPORTIVA

Utilizzare la forza delle immagini espressa nei progetti “Olympic Images and Olympic Values”, “Olympic culture through images: an heritage of values”, programma in collaborazione con il Museo Olimpico per la diffusione e l’utilizzo culturale delle immagini olimpiche di tutti i tempi con l’obiettivo di promuovere la cultura olimpica ed i suoi inestimabili valori attraverso gli Stakeholders della FICTS, il mondo della cultura, dello sport, della comunicazione, ed infine “TV Sport Emotion”, con il conferimento del premio “Diploma di Eccellenza per la TV”.

 

WEB E SOCIAL MEDIA

Incoraggiare i giovani ad usare la loro creatività per predisporre “30 Progetti per 30 Idee” e diventare, con l’utilizzo dei nuovi dispositivi, nel contempo creatori e consumatori dei contenuti sportivi. Attraverso le moderne tecnologie, YouTube, smart phones, tablets, portatili, ed anche attraverso il “Media Lab on-line” che costituisce un laboratorio virtuale permanente di contenuti audiovisivi a disposizione dei giovani. La FICTS sviluppa il Sito Web, la sua App, le Newsletters, i 18 appuntamenti annuali internazionali ed il Forum Internazionale.

 

COINVOLGIMENTO DEI GIOVANI

Lanciare, in sintonia con la proposta dell’Agenda Olimpica 2020, il Progetto “Olympic Short Film Contest”, già approvato dalla Commissione per la Cultura ed il Patrimonio Olimpico del CIO, predisposto da esperti del settore coordinati dalla FICTS, quale braccio operativo, con la Fondazione per la Cultura ed il Patrimonio Olimpico del CIO, che consiste nell’organizzazione “chiavi in mano” di un Contest per produzioni audiovisive ispirate “all’idea di Olimpismo”, attraverso l’utilizzo delle immagini, del Web e dei Social Network, in particolare con il coinvolgimento dei giovani.

 

SPORT, SCUOLA, UNIVERSITÀ

Attuare, per i più giovani, il programma “Sport e Scuola: le emozioni nello sport, la cultura attraverso le immagini”. Distribuire e presentare nelle Scuole, nelle Università e nelle Organizzazioni Sportive contenuti audiovisivi ed educativo-formativi. Sviluppare programmi di educazione motoria e di cultura sportiva per promuovere uno stile di vita attivo attraverso lo sport sociale e ricreativo. Coinvolgere le Scuole con un format apposito che porti gli alunni a riflettere su un tema, un articolo, un disegno od uno slogan collegato al “Manifesto della Cultura e della Immagine Sportiva”.

 

SPORT E CANALI TV

Dare spazio al Progetto Olympic Television Channel, una priorità per la FICTS, che mette a disposizione i contenuti audiovisivi per il Canale selezionati dall’Archivio FICTS e promuove il Canale a livello Internazionale presso gli oltre 9.186 Stakeholders, soci, produttori televisivi, giornalisti, dirigenti sportivi, CNO, registi e gli operatori del settore. L’idea dell’Olympic Television Channel nasce dall’esigenza di promuovere il Brand Olimpico ed i suoi valori. La FICTS ha deciso di mettere a disposizione la sua trentennale esperienza, il suo know-how ed il suo Portale dell’Immagine sportiva.

 

MEETING E WORKSHOP

Elaborare documenti, pubblicazioni, siti internet e altre forme di collaborazione per realizzare progetti ed iniziative finalizzate alla promozione della cultura sportiva olimpica e paralimpica. Organizzare periodicamente in concomitanza con grandi manifestazioni mondiali, eventi internazionali associati allo sport e alla cultura ed incoraggiare i media a pubblicizzarli. Stilare un piano di iniziative per favorire la collaborazione tra tutti coloro che svolgono un lavoro creativo nel campo dello sport: meeting, conferenze, dibattiti, congressi e manifestazioni per stimolare lo studio, la discussione e la conoscenza dei problemi culturali connessi, attraverso tutti i maggiori Stakeholders della FICTS.

 

MOSTRE, DONNE E SPORT

Allestire Mostre con i 2.500 Memorabilia di sport e cinema a disposizione della FICTS con il coinvolgimento di collezionisti internazionali in stretta collaborazione con il Progetto “Olympic Museums Network” e con la Library della Fondazione per la Cultura ed il Patrimonio Olimpico del CIO, utilizzando immagini e video sui valori culturali, educativi, sociali e di fair play, ecc. Promuovere l’uguaglianza di genere ed il potenziamento dell’accesso allo sport per le donne attraverso il progetto “30 Donne per 30 Idee per la cultura sportiva”.

 

SOLIDARIETÀ ATTRAVERSO LE IMMAGINI

Sostenere e collaborare alla proposta del CIO di realizzare “The Olympic House”, ipotetica vetrina del Movimento Olimpico per il pubblico dove sarà trasmessa la cultura e la filosofia dei Giochi tramite immagini, video, eventi e mostre. Rafforzare il versante educativo e ricreativo dello sport rendendolo accessibile a tutti, a livello mondiale, attraverso attività sociali e culturali, possibilmente gratuite, come previsto dal Progetto “Olympic Solidarity through Images”.

 

GLI STAKEHOLDERS

Coinvolgere le Organizzazioni Culturali Sportive (Panathlon, Sport for All, Sport for Peace, Comitato Fairl Play, ecc.) per perseguire l’obiettivo di affermazione dell’ideale sportivo e dei suoi valori morali e culturali, quali strumenti di formazione ed elevazione della persona e di solidarietà tra gli uomini e i popoli, attraverso una campagna promozionale che comprende un’azione culturale, educativa, di ricerca sociale e di promozione dell’immagine sportiva attraverso Convegni, Seminari e Workshop. La campagna culmina con il conferimento di un award annuale, la “Guirlande d’Or” e della targa del “Manifesto della Cultura e della Immagine Sportiva”.