Edizione 2016

Milano capitale mondiale di Cinema, Tv, Sport e Cultura

Milano – dal 16 al 21 Novembre – ha ospitato “SPORT MOVIES & TV 2016 – 34th Milano International FICTS Fest” Finale di 16 Festival (nei 5 Continenti) del “World FICTS Challenge” Campionato Mondiale della Televisione, del Cinema, della Cultura e della Comunicazione sportiva svolta nell’“Anno Olimpico 2016”. Le fasi hanno avuto luogo a: Barcellona (Spagna), Rio de Janeiro (Brasile), Pechino (Cina), Katmandu (Nepal), Tashkent (Uzbekistan), Rotterdam (Olanda) Lipetsk (Russia), Kampala  (Uganda), Liberec (Rep. Ceca), Sophia Antipolis (Francia), Tehran (I. R. Iran), San Paolo (Brasile), Kazan (Rep. del Tatarstan), Bruxelles  (Belgio), Los Angeles (USA).

Il Festival – dedicato a Bud Spencer e a Pietro Mennea – si è svolto con il sostegno del Comitato Internazionale Olimpico, della Commissione Cultura e Patrimonio Olimpico del CIO,  Unesco, UESpT, Regione Lombardia, Comune di Milano, Città Metropolitana di Milano, Expo in Città, Camera di Commercio di Milano, CONI Nazionale, CIP – Comitato Paralimpico Italiano, Casa Milan, Inter FC, BMW Milano, Sergio Bonelli Editore, Ethniki Insurance Company. Media Partner: La Gazzetta dello Sport, Worldnet Channel, RAI Sport, GLGS, Sportsmall.it, Radio Popolare, Teleambiente, Canale Europa. Technical Partner: WCPMedia Services, Fabulous, Milano Film Network. La FICTS è socio AFIC (Associazione Festival Italiani di Cinema).

 

I Prestigiosi Ospiti

Nel corso di “Sport Movies & Tv 2016” sono intervenute le alte Autorità Istituzionali, Civili, Sportive e Militari. L’On. Dario Franceschini Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e il Dott. Urbano Cairo editore e dirigente sportivo italiano, Presidente di RCS Media Group e del Torino FC sono stati insigniti dal Presidente FICTS Prof. Franco Ascani della massima Onorificenza della FICTS la “Excellence Guirlande d’Honneur”. Il Dott. Andrea Monti Direttore della “Gazzetta dello Sport” il quotidiano che quest’anno festeggia, come i Giochi Olimpici ed il Cinema, il suo 120° compleanno di fondazione è stato premiato con la “Guirlande d’Honnuer” mentre Marvin “The Marvelous” Hagler  tra i più grandi pugili di tutti i tempi (categoria dei pesi medi) ha ricevuto il “FICTS Medallion d’Honneur”.

Gli altri ospiti intervenuti: l’On. Roberto Maroni Governatore della Regione Lombardia, Antonio Rossi Assessore allo Sport e Politiche per i Giovani della Regione Lombardia, Dott. Filippo Del Corno l’Assessore alla Cultura del Comune di Milano. Adriano Galliani V. Presidente vicario e Amministratore Delegato dell’AC Milan, Dan Peterson allenatore di pallacanestro e telecronista sportivo, Membro dell’“Italia Basket Hall of Fame” e Filippo Grassia giornalista, scrittore e dirigente sportivo sono stati insigniti della “Guirlande d’Honneur FICTS”. Michele Maffei Presidente Associazione Medaglie d’Oro al Valore Atletico, Hajo Seppelt giornalista investigativo ed esperto di doping della rete ARD German Tv (WDR); Leo Baker, regista Premio Oscar nel 2011 con “The Lost Thing” come miglior corto d’animazione. Flavio Caroli professore, storico e critico dell’arte, autore di numerosi libri ed articoli è stato premiato con il “Diamante FICTS”.

“Sport Movies & Tv 2016”: numeri da record

Un lusinghiero bilancio, risultati interessanti soprattutto per la spiccata internazionalità dell’evento, completato da un’ampia partecipazione su scala nazionale, un successo di critica e di pubblico (sale gremite ed elevato indice di ascolto) e da una eccellente qualità delle opere partecipanti provenienti dai 5 Continenti. Questi gli elementi che hanno caratterizzato l’evento (considerevole vetrina internazionale per media, emittenti televisive, network mondiali, radio, case di produzione, produttori, registi, Comitati Olimpici e Federazioni sportive, campioni sportivi, agenzie pubblicitarie e di comunicazione) che ha presentato al pubblico – durante 6 giorni di Tv, Cinema e Cultura sportiva – 145 Proiezioni selezionate tra 73 Nazioni, 30 Anteprime mondiali ed europee e 30 ore di immagini Olimpiche esclusive, 55 Discipline sportive, 900 Grandi Campioni sullo schermo, 200 Registi e Produttori, 210 Giornalisti accreditati, 102 Broadcasters coinvolti, 6 Mostre, 8 Meeting, 2 Workshop, 2 Conferenze Stampa, 7 Eventi Collaterali di sport e cultura distribuiti in diverse sedi della città, 23 Premiazioni di ospiti internazionali con la collaborazione di BMW Milano e di Sergio Bonelli Editore in occasione dei 30 anni di “Dylan Dog”. 85 Case di Produzione e 64 Network Televisivi hanno dato vita all’edizione 2016 attraverso documentari, reportage, spot televisivi, fiction, cartoon, ecc. per un totale di 102 ore.

Apertura “Alla Grande” in Piazza Mercanti / Piazza Duomo

La “Cerimonia di Inaugurazione” – presso Palazzo Giureconsulti nel cuore di Milano (Piazza Mercanti 2, angolo Piazza Duomo) “Core business” dell’evento – è stata aperta dal caloroso video-messaggio di saluto del Presidente del Comitato Internazionale Olimpico Dott. Thomas Bach insignito dal Presidente FICTS Prof. Franco Ascani della massima Onorificenza della FICTS la “Excellence Guirlande d’Honneur”. Il Presidente Bach ha ringraziato la FICTS e i suoi 116 Paesi Membri “per il costante supporto e il forte impegno nel promuovere i Giochi Olimpici e i suoi valori nonché all’attiva partecipazione del Presidente FICTS Prof. Franco Ascani nei progetti del CIO”. “Ospiti d’Onore” della Cerimonia: Simone Moro unico alpinista nella storia ad aver scalato in prima invernale quattro “ottomila” insignito della “FICTS Guirlande d’Honneur”, Mina Papatheodorou-Valyraki artista greca di fama internazionale “IOC Sports Artist of the Year 2014”, Manuela Olivieri Mennea moglie dell’atleta olimpionico plurimedagliato.

Assemblea Generale della FICTS

Il 17 Novembre 2016, presso Palazzo Giureconsulti, ha avuto luogo la Riunione dell’Assemblea Generale FICTS, alla quale hanno preso parte i rappresentanti dei 116 Paesi affiliati alla Federazione. Sono stati eletti nuovi Membri delle 4 Commissioni Permanenti della FICTS: Festival Internazionali, Comunicazione & Marketing, Diritti Cine-televisivi e Giovani, Cultura ed Educazione. Sono stati presentati, da parte di ciascun organizzatore, i Festival del Circuito Internazionale “World FICTS Challenge 2017” con 3 “new entries”: Colombo (Sri Lanka), Zlatibor (Serbia), Kiev (Ucraina). Nel corso dei lavori il Prof. Franco Ascani ha illustrato il “Report” al Consiglio di Amministrazione e ai componenti le Commissioni Internazionali della FICTS, con gli obiettivi della Federazione e le linee di azione sul piano politico-organizzativo 2016-2019. Sono state discusse ed approvate le linee attuative del “Manifesto della Cultura Sportiva” arricchite con le nuove proposte operative prodotte dai membri dei 116 Paesi affiliati alla Federazione.

 

Gli “Eroi” Paralimpici a “Sport Movies & Tv 2016”

Momenti emozionanti nel corso giornata (Domenica 20 Novembre) dedicata agli “Eroi” Paralimpici di Rio 2016 a “Sport Movies & Tv 2016”. La Sala Parlamentino del seicentesco Palazzo Giureconsulti ha ospitato “Le Paralimpiadi a Rio 2016” moderato dal giornalista della “Gazzetta dello Sport” Claudio Arrigoni. Il Presidente FICTS Prof. Franco Ascani ha insignito della “Guirlande d’Honneur” il Dott. Luca Pancalli Presidente del CIP – Comitato Italiano Paralimpico (che ha concesso il prestigioso Patrocinio all’evento per “l’importanza degli argomenti trattati e le finalità che esso si prefigge”). La campionessa paralimpica Martina Caironi (oro ai Giochi Olimpici Rio 2016 e a Londra 2012 sui 100 metri piani) – protagonista de “L’Aria sul Viso” (Oki Doki Film), documentario sui mesi di preparazione ai Giochi Paralimpici presentato nel corso della giornata – ha ricevuto il “FICTS Medallion d’Honneur”. Protagonista della giornata anche Beatrice Vio con “Il lungo viaggio verso Rio” (diretto da Sonny Anzellotti – autore Francesco Fasiolo), un documentario sulla sua vita prodotto da “Repubblica Tv” per la serie “Made in Italy”. La Dott.ssa Selvaggia Castelli Rai Direzione Comunicazione e Relazioni esterne ha presentato il video relativo al Presidente CIP Dr Luca Pancalli.

“Beijing Day” e Giochi Olimpici Invernali 2022

Pechino (Cina) – dal 4 al 20 febbraio 2022 – ospiterà i Giochi Olimpici Invernali diventando la prima città sede dei Giochi estivi e invernali nella storia olimpica. Giovedì 17 Novembre presso il Palazzo Giureconsulti al termine della riunione del Consiglio di Amministrazione della FICTS, i rappresentanti del BODA – Beijing Olympic City Development Association guidati dal Segretario Generale Dott. Gao Yunchao insieme alla delegazione del BOCOG (Beijing 2022 Organizing Committee Olympic Games) guidati dal Dott. Wang Muqing e al Direttore Generale della Press Commission del Comitato Olimpico Cinese Dott.ssa Wen Wen hanno inaugurato la Mostra “Selected Films Posters Exhibition of Beijing 2016” a cura del BODA. Il Presidente Prof. Ascani ha poi incontrato le Delegazioni del BODA, del BOGOG e del Comitato Olimpico Cinese con le quali ha discusso nuovi progetti e future sinergie da attuare in previsione dei Giochi Olimpici Invernali 2022.

Le Mostre

Le Mostre allestite nell’ambito di “Sport Movies & Tv 2016” al Palazzo Giureconsulti:

  • Arte in Movimento (sponsorizzata dalla “Ethniki Insurance Company”) dell’artista greca Mina Papatheodoru Valyraki. La Ferrari di F1, le discipline sportive quali vela, nuoto, hockey, calcio, atletica insieme a quella di Pietro Mennea immagine dell’edizione 2016 del Festival, sono solo alcune delle 30 opere che l’artista ha esposto.
  • Lo Sport Olimpico..in mostra: cimeli e poster: medaglie, pins, cards, poster dei film Ufficiali dei Giochi Olimpici e cimeli della storia dei Giochi con emozionanti ed esclusive immagini olimpiche a cura della FICTS – Fédération Internationale Cinéma Télévision Sportifs.
  • Gli Eroi di Bonelli Dylan Dog, Tex ed i personaggi di Sergio Bonelli Editore, fondatore della omonima casa editrice leader del mercato del fumetto, che ha celebrato i 30 anni di Dylan Dog.
  • Coppa Champions League dell’AC Milan” curata da “Casa Milan” (Direttore Marco Amato). La “Coppa dei Campioni” vinta dall’AC Milan insieme alle maglie autografate indossate nell’ultima partecipazione alla Champions League dallo storico “capitano” Paolo Maldini (detentore del record di 8 finali giocate) e da Massimo Ambrosini erede della fascia dopo il ritiro di Maldini nel 2009. In esposizione anche le maglie dell’attuale capitano della F.C. Inter Mauro Icardi e quella di Javier Zanetti V. Presidente dei nerazzurri.

 

Prestigiose location per un evento internazionale

Due le prestigiose location che hanno ospitato “Sport Movies & TV 2016”. Il seicentesco Palazzo Giureconsulti, nel cuore della città di Milano (Piazza Mercanti, 2 – Piazza Duomo) – oltre ad ospitare la “Cerimonia di Inaugurazione” del Festival – è stato il “Core business” dell’evento con Proiezioni, Meeting, Workshop, Mostre, Conferenze Stampa, Eventi collegati, Premiazioni di ospiti internazionali.

L’Auditorium Testori del Palazzo della Regione Lombardia (Piazza Lombardia – Milano) è stata la sede, il 21 Novembre, della “Cerimonia di Premiazione” con la consegna delle “Guirlande d’Honnuer”, delle “Mention d’Honnuer” e dei “Premi Speciali” ai vincitori di “Sport Movies & Tv”. La Cerimonia è stata aperta dalla Fanfara dei Carabinieri che ha suonato “Momenti di gloria” e l’Inno di Mameli e dalle performance di ballo a cura di Carol Alberio della Federazione Italiana Danza Sportiva della Lombardia. Nel corso dell’evento hanno avuto luogo le esibizioni di Capoeira curata dall’Associazione “Capoeira sul da Bahia – Milano” e dei gruppi folk di Hector Villanueva.

“sport Movies & Tv 2016” su Worldnet Channel per 6 giorni…e non solo

“Sport Movies & Tv 2016” è stato protagonista per 6 giorni su Worldnet Channel (presieduta da Iulian Curelea) sul Canale 246 del DT e su Sky 895 Satellite. Un programma quotidiano di 90’ nel corso del quale, oltre alle più belle immagini dei video in concorso ed ai momenti salienti dell’evento, sono state trasmesse interviste ai personaggi dello sport, del cinema, della televisione, ai registi e ai produttori internazionali, agli operatori del settore presenti. Il sito Sportsmall.it diretto dal Dott. Max Cavallaro che  racconta cosa avviene di sportivo, sia a livello istituzionale e federale, ha seguito il Festival con uscite quotidiane per tutti i sei giorni. Dirette tv, passaggi in radio e servizi televisivi nonché articoli sia on-line (siti nazionali ed internazionali) che su carta stampata: Gazzetta dello Sport, Repubblica, RepubblicaTv, Rai Sport, TG3 Lombardia e Piemonte, CCTV – China Central Television, Affaritaliani.it, Olympic.org, CNN Greece, Corriere della Sera, Tuttosport, Corriere dello Sport, Il Giorno, Il Giornale, Canale Europa, etc. hanno contribuito al successo mediatico dell’evento.

Tutte le Foto del Festival sono disponibili e scaricabili dalla Sezione “Photogallery”. Tutte le informazioni sul Festival con la Cartella Stampa, il Catalogo Ufficiale (104 pagine) con tutte le opere, il Programma, i Trailer dei 145 video “SELECTED” che hanno partecipato al Festival sono visibili nella Sezione “Trailer” del sito www.sportmoviestv.com.

Le immagini dei momenti salienti “The best of Sport Movies & Tv 2016” disponibile su https://youtu.be/zi3VcJP39Q0 mentre tutti i premiati durante la “Award Ceremony” disponibili su https://youtu.be/1TJPYq_1lUM.

I Convegni e i Workshop: Lo sport ad ampio spettro

Il Palazzo Giureconsulti in Piazza Mercanti, 2 è stata lo scenario di 6 Convegni e 1 Workshop che hanno arricchito il programma di “Sport Movies & Tv 2016”.

La Sala Parlamentino ha ospitato il convegno “Giovani e sport: no cyber bullismo, no doping” (a cura di Luca Massaccesi, Segretario Generale “Osservatorio Bullismo e Doping”) rivolto a tutte le realtà giovanili, in particolare al mondo della scuola con l’obbiettivo di portare a conoscenza degli insegnanti, dei ragazzi e delle loro famiglie la gravità del bullismo e doping  e le conseguenze, spesso irreversibili, per chi cade nella loro rete. Nella Sala Colonne è andata in scena la presentazione dei “Trofei di Milano 2017 – Educazione cultura e sport per i giovani” i campionati interscolastici di atletica e attività formative a cui aderiscono i giovani delle scuole della Città metropolitana di Milano a cui ha fatto seguito la premiazione degli Insegnanti e dei vincitori delle Attività Formative dell’edizione 2016. Il giornalista sportivo Carlo Nesti ha presentato nella Sala Parlamentino il video monologo “Lo sport di vivere: testa o cuore?” (regia di Luciano Somma) sull’integrazione psicologica fra lo sport e la vita, facendo appello alle immagini e alla musica.  La Sala Esposizione ha ospitato la premiazione della terza Edizione della Campagna socio istituzionale “Vivere da sportivi: a scuola di fair-play” (Presidente Dott.ssa Monica Promontorio) con proiezioni e dibattito con gli studenti che hanno partecipato alla omonima Campagna che ha coinvolto le Scuole italiane di II° grado attraverso la realizzazione di brevi video sul Fair Play nello sport. Successo di partecipazione per il Workshop Internazionale “New Sport television market trends – Tecniche innovative di Produzione” in collaborazione con WCP Media Services”: momento di incontro-confronto culturale-professionale e di riflessione tra Network Televisivi, Produttori, Registi, Distributori, Giornalisti e Operatori del Settore, sugli sviluppi e le tendenze future del settore televisivo, Internet e piattaforme mobili alla presenza di personaggi del mondo televisivo, sportivo e mediatico.

La Sala Video Conferenze è stato teatro della Riunione del Consiglio di Amministrazione della UESpT – Union Européenne Sport pour Tous coordinata dal Presidente Prof. Franco Ascani nel corso della quale sono state presentate le attività in programma nel 2017-2018.

Due anteprime nazionali “Fuori Concorso”

Due le anteprime nazionali presentate “fuori concorso” a “Sport Movies & Tv 2016”.

Cento milioni di Bracciate” di Donatella Cervi: la storia di un grande nuotatore, Leo Callone, capace di fare il giro del mondo due volte. E’ anche il racconto di come il nuoto possa diventare impresa epica e impegno sociale: Callone ha costruito un ospedale in Guatemala dedicato alla memoria del figlio scomparso dopo aver lottato per oltre 5 anni contro un male ancora oggi incurabile.

Milano in the cage” di Fabio Bastianello: la storia vera dell’atleta Alberto Lato, esperto di Arti Marziali, combattente di boxe thailandese e poi guardia del corpo e buttafuori. Molte le scelte sbagliate e molti compromessi ai quali è dovuto scendere. Ancora una volta lo sport tende una mano a chi viene dalla strada, dandogli una seconda occasione.

“Sport Movies & Tv 2016”: the winner is…

Il Palazzo di Regione Lombardia a Milano, gremito in ogni ordine di posti, ha ospitato la “Cerimonia di Premiazione” di “Sport Movies & Tv 2016” (https://youtu.be/zi3VcJP39Q0). Un’ampia partecipazione su scala nazionale ed internazionale, un successo di critica e di pubblico, alla presenza di campioni sportivi, Autorità Istituzionali e sportive, produttori e registi internazionali, hanno caratterizzo la 34a edizione del Festival insignito della “Medaglia del Presidente della Repubblica” dal Presidente della Repubblica Italiana On. Sergio Mattarella.

Tra i vincitori delle 10 Sezioni del Festival, sono saliti sul podio: la Cina con 5 produzioni vincitrici, l’Italia con 12 film premiati, gli Stati Uniti con 6 opere, la Germania con 4 e la Russia con 3 produzioni. Sono state premiate le produzioni provenienti da: Austria, Brasile, Bulgaria, Canada, Croazia, Danimarca, Gran Bretagna, Nepal, Nuova Zelanda, Portogallo, Repubblica Ceca, Sudafrica, Spagna, Svezia e Ucraina.

L’elenco completo dei vincitori di “Sport Movies & Tv 2016” è disponibile su http://www.fictsfederation.it/jury_minutes_2016.pdf.