GLORY GAME – THE JOOST VAN DER WESTHUIZEN STORY

24 Ott 2017

Compagnia: Blink Pictures PTY Ltd

Paese: SUD AFRICA

Sezione: DOCUMENTARY TEAM SPORT

Disciplina: Rugby

Anno: 2014

Regista: Odette Schwegler

Montaggio: Odette Schwegler, Sharron Hawkes, Jan Potgieter, Petri Kleynhans

Attori: Franco Booysens, Liam Schwegler, Christian Schwegler, Riley Schwegler, Jarod Smith, Donovan Lottering, Richard Pinkney

Fotografia: Michael Yelseth, Ian Miller, Natalie Haarhof, Thomas Pretorius

Colonna Sonora: “Mr Number 9” – Sumi Botha, “Folsom Prison Blues” – Composed & performed by Johnny Cash

Produttore: Joost van der Westhuizen, Odette Schwegler; kykNET E. P.:Jan du Plesses, Karen Meiring, Annike Villet

Coproduttore: Michael Yelseth, John Webb, H.R.H

Durata: 86 min

Proiezione: Giovedì 17 Novembre  – 15.00 – Sala Colonne

Sinossi

Nell’aprile 2011 il mondo è rimasto sbigottito dinnanzi alle notizie che hanno rivelato della Malattia del Neurone di Motore (MND) diagnosticata a Joost Van Der Westhuizen, famoso da anni come il “ragazzo d’oro” della SA Rugby. La malattia attacca il sistema nervoso centrale, causando una disabilità progressiva. Non esistono cure. La sua incredibile abilità come giocatore di rugby è ora convogliata in una battaglia per la sopravvivenza e, ancora più importante, per fare la differenza nella vita di coloro colpiti dalla malattia. Nonostante lo specialista affermi che sarebbe finito su una sedia rotelle nel giro di un anno e che non avrebbe visto il suo quarantaduesimo compleanno, Joost non solo lo ha celebrato con stile ma è andato oltre, viaggiando all’estero con la sua “J9 Foundation” per incontrare le grandi menti che stanno lavorando alla ricerca di una cura. La ricerca di Joost per una cura è inarrestabile e il suo spirito ha motivato coloro che lo circondano a sostenere la causa, perché nonostante le avversità che si trova ad affrontare, Joost rimane un uomo da invidiare ammirare.