28 October - 2 November 2010
FICTS (FÉDÉRATION INTERNATIONALE CINÉMA TÉLÉVISION SPORTIFS, 113 MEMBERS COUNTRIES), RECOGNIZED BY IOC, IS THE INTERNATIONAL FEDERATION OF SPORT TELEVISION AND OF THE IMAGES ON THE SCREEN

Optimize for Chrome and Firefox

IOC - NOC - INTERNATIONAL FED.

GIOCHI OLIMPICI INVERNALI: DOPO SOCHI 2014 IL CIO SCEGLIE PYEONGCHANG NEL 2018

Pyeongchang ospiterà i Giochi Olimpici Invernali 2018. Nella 123 Sessione del Comitato Internazionale Olimpico a Durban, la città coreana ha battuto - con 63 voti - la concorrenza di Annecy (7 voti) e di Monaco (25). Per la prima volta i Giochi Olimpici Invernali saranno assegnati a una città asiatica che non sia giapponese.

Il Presidente del CIO Jacques Rogge

Il CIO prosegue quindi nella sua scelta di rinnovamento: dopo Sochi (Russia) 2014 e Rio de Janeiro 2016 ecco Pyeongchang 2018. La Cerimonia di proclamazione è stata presentata dalla leggenda del salto triplo Jonathan Edwards, ora membro del Comitato Organizzatore di Londra 2012. Pyeongchang vince la sua personale "battaglia" con il Comitato Olimpico Internazionale: la città coreana si era già infatti candidata per ospitare l'edizione del 2010 (andata poi a Vancouver) e quella del 2014 (assegnata appunto a Sochi). La maggioranza assoluta è stata raggiunta subito, rendendo necessaria una votazione sola (evento mai accaduto in tempi recenti con più di due candidate finali).

 

LA TORCIA OLIMPICA DI LONDRA 2012: 8000 FORI DORATI, 8000 TEDOFORI, 8000 MIGLIA

Un mese dopo aver annunciato le date e i luoghi dell'“Olympic Torch Relay Route”, il percorso olimpico verso Londra 2012, il Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici Londra 2012 (LOCOG) ha svelato i prototipi della Torcia Olimpica che viaggerà in lungo e in largo il Regno Unito con 8.000 tedofori il prossimo anno.

110 persone al giorno porteranno la fiaccola d'oro in giro per il Regno Unito tra il 19 maggio e 27 luglio 2012, fino ad arrivare allo Stadio Olimpico dove avrà luogo la tradizionale accensione durante la “Cerimonia di Apertura”.

La torcia è stata progettata per riflettere la natura celebrativa della Torcia Olimpica e dei Giochi Olimpici . La sua forma triangolare è stata ispirata da multipli di tre trovati attraverso il Movimento Olimpico, compresi i valori olimpici di eccellenza, amicizia e rispetto e per il motivo che Londra, nel 2012, ospiterà  i Giochi olimpici per la terza volta ( 1908 , 1948 e 2012).

La torcia fatta di alluminio e rivestita di pittura dorata presenta 8.000 cerchi, che rappresentano gli 8.000 tedofori e le 8.000 miglia (12,875 Km), è alta 80 centimetri e pesa 0,8 chilogrammi.

 

GIOCHI OLIMPICI SOCHI 2014: INIZIATO IL COUNT-DOWN CON IL GIGANTESCO OROLOGIO

Il 7 Febbraio 2014 avrà luogo la “Cerimonia di Apertura” dei XXII Giochi Olimpici invernali Sochi 2014. Come è accaduto a Londra, è iniziato il conto alla rovescia con la presentazione del gigantesco orologio che ha iniziato il count-down da 1000 giorni (senza alcun problema di funzionamento).

L’orologio, inaugurato per la prima volta per Torino 2006, presenta sullo sfondo il motivo scelto e presentato come “Look of the Games” con forme e colori che comunicano il paesaggio contrastante di Sochi, che evidenzia sia le maestose montagne sia il Mar Nero. La città di Sochi e la Russia hanno celebrato il traguardo con una serie di eventi all’insegna del motto “Maratona di 1000 opere buone”. I temi principali della giornata sono stati: l'ambiente, la vita sana, l'educazione e la cultura. La FICTS collabora con il mondo sportivo russo, in particolare con l’International Festival Sports Movie (presieduta da Shamil Tarpischev, Membro CIO e Presidente della Federazione Tennis Russia) con cui è stato sottoscritto un “Protocollo d’Intesa” che prevede un percorso che, dopo la fase a Saransk nel 2011 e a Yakutsk nel 2012, avrà i suoi momenti magici in occasione delle Universiadi (Kazan 2013) e dei Giochi Olimpici invernali 2014 dove avranno luogo i Festival del “World FICTS Challenge”.

 

LA “9 CONFERENZA MONDIALE SPORT E AMBIENTE” DEL CIO A DOHA

Lo Sheraton Doha Resort & Convention Hotel di Doha (Qatar) ha ospitato - dal 30 aprile al 2 maggio - la “9a Conferenza Mondiale su sport e ambiente” all’insegna dello slogan “Giocare per un futuro più verde” organizzata dal Comitato Internazionale Olimpico in collaborazione con l’UNEP (United Nations Environment Programme) e il Comitato Olimpico del Qatar.

L’evento -  al qua le era presente il Prof. Franco Ascani Membro della Commissione “Cultura ed Educazione Olimpica” del CIO - precede la UNCSD (United Nations Conference on Sustainable Development) che avrà luogo a Rio de Janeiro dal 4 al 6 Giugno 2012. Alla Conferenza - aperta dal Presidente del CIO Jacques Rogge - erano presenti esperti e relatori che hanno illustrato come l'integrazione dello sport sia in grado di fornire soluzioni di ispirazione per un “futuro più verde”.

 

IL PROF. ASCANI ELETTO V. PRESIDENTE DELLA FISpT (INTERNATIONAL FEDERATION SPORT FOR ALL)

La città di Milano ha ospitato il 3° Congresso Mondiale della FISpT (International Federation Sport for All, Federazione Mondiale fondata nel 1982 e riconosciuta dal Comitato Internazionale Olimpico) nel corso del quale sono state rinnovate le cariche degli Organi Direttivi. Il Consiglio Direttivo è costituito dai Rappresentanti di: Arabia Saudita, Belgio, Tunisia, Camerun, Italia, Bahrain, Kuwait, Burundi, Marocco, Portogallo.


Isa Mohammad A. Rahim (Bahrain), Membro della Commissione “Sport per Tutti” del CIO, rimane alla Presidenza della FISpT. Il Prof. Franco Ascani, è stato eletto V. Presidente della FISpT in rappresentanza della FICTS - Fédération Internationale Cinéma Télévision Sportifs che presiede riaffermando così l’ulteriore qualificato incarico nel panorama sportivo mondiale. Teresa Ramilo (Portogallo) è stata eletta nuovo Presidente per l’Europa.

Da sinistra: il Prof. Franco Ascani (V. Presidente FISpT)
e Isa Mohammad A. Rahim (Presidente FISpT)

Nell’ambito del Congresso ha avuto luogo la Tavola Rotonda Internazionale “Lo sport per tutti a livello mondiale” a cui hanno preso parte personaggi del mondo dello “Sport per tutti”, tra cui: Isa Mohammad A. Rahim (Bahrain), Andre Van Lierde (Belgio), Ioanna Moraiti (Grecia), Esperat Jean Mama Mboa (Camerun), Rosario Filoramo (Italia), Teresa Ramilo (Portogallo), Noura Querfelli (Tunisia).

I lavori, sono stati aperti dalla relazione dal titolo “I giovani e lo Sport per tutti” (www.sportmoviestv.com/relazione) del Prof. Franco Ascani e sono stati conclusi dall’intervento del Dott. Filippo Grassia Presidente del CONI Milanese.

Diversi i temi affrontati basati sui valori fondanti dello “Sport per Tutti”: il rafforzamento dello sport ricreativo rendendolo accessibile a tutti a livello mondiale attraverso attività gratuite; lo sviluppo di programmi di educazione allo sport per le Federazioni affiliate ed i relativi stakeholders; la creazione di partnership strategiche con le Associazioni affiliate, con il CIO, i Comitati Olimpici, le Federazioni Internazionali, le Aziende del settore sportivo, ecc.


Sono stati presentati diversi Programmi di attività internazionale tra cui il “World Bike Tour”, un giro in bicicletta non-competitivo che avrà luogo in Portogallo e Brasile e un evento dedicato al cinema e alla tv sportiva con produzioni finalizzate alla ricerca di soluzioni creative nell'ambito della comunicazione pubblicitaria dello “Sport per tutti” in cui lo sport è strumento informativo, educativo, formativo e di aggregazione sociale.

A latere del Congresso è stato sottoscritto il “Protocollo d’Intesa” tra la FICTS (Fédération Internationale Cinéma Télévision Sportifs) e la FISpT (International Federation Sport for All) che ha come obiettivo primario la realizzazione di azioni sinergiche tese alla promozione dello “Sport per Tutti” e dei valori dello sport (www.sportmoviestv.com/FICTS_FISpTProtocol).

Il Congresso della FISpT di Milano precede il “14th World Conference on Sport for All” che avrà luogo a Pechino dal 20 al 23 settembre 2011 organizzato dal Comitato Internazionale Olimpico in collaborazione con il Comitato Olimpico Cinese.

 
More Articles...