28 October - 2 November 2010
FICTS: FEDERAZIONE DELLE TV SPORTIVE E DELLE IMMAGINI SULLO SCHERMO. 113 PAESI ADERENTI, RICONOSCIUTA DAL CIO

Ottimizzato per Chrome e Firefox

Altre News

SPORT NELLA SCUOLA CON ISCRIZIONI E INGRESSI GRATUITI: IL COMUNE CHIEDE 5000 EURO AGLI ORGANIZZATORI

Nell’ambito delle Fasi finali della 52° Edizione dei “Trofei di Milano 2015 – 5 Cerchi per EXSPORT”, a conclusione delle 3 giornate (28-29-30 aprile 2015) di Sport e Cultura l’Arena Brera di Milano ospiterà - giovedì 30 aprile (ore 9) - la Maximarcia non competitiva per le Scuole “DOMANI PARTE EXPO”, una camminata a passo libero – con iscrizioni gratuite – a cui, oltre alle Scuole, agli studenti e alle famiglie, hanno aderito anche 30 organizzazioni di altrettanti Paesi che, nello spirito della più concreta integrazione, daranno vita all’ “Expo dei popoli, delle culture e solidarietà”: Si tratta della Finalissima delle Fasi scolastiche delle staffette a cui hanno partecipato nel 2015 41.000 studenti di 227 Scuole Primarie e Secondarie di Primo grado pubbliche e private di Milano e Provincia.


Inseriti nel Progetto Scuola - EXPO 2015, i Trofei di Milano 2015 – 5 Cerchi per EXSPORT, attività sportive e formative articolate in 5 Aree - Sport, Cultura, Educazione, Alimentazione, Salute - hanno registrato la partecipazione di tre milioni di studenti dal 1964 ad oggi (http://www.trofeidimilano.it/2015/regolamento.pdf).

Il Presidente del Comitato Organizzatore Prof. Franco Ascani, Membro della Commissione Cultura ed Educazione Olimpica del CIO, ha dichiarato: “Per la prima volta, dopo 53 anni di attività e la partecipazione di tre milioni di studenti delle Scuole milanesi ai Campionati Interscolastici “Trofei di Milano”, ci troviamo di fronte ad una richiesta di 5000 euro da parte del Comune di Milano per l’uso dell’Arena per un’attività sportiva - con iscrizioni ed ingressi tassativamente gratuiti - finalizzata all’educazione alla pratica sportiva dei giovani della Scuola dell’obbligo. Ignorati i nostri appelli e quelli dei genitori dei 41.000 ragazzi che hanno partecipato alle fasi di qualificazione, denunciamo pubblicamente l’insostenibile situazione che, se non risolta, ci costringerà a chiudere – dopo mezzo secolo – un servizio messo a disposizione gratuita dei ragazzi della scuola milanese.”


Nel corso dell’anno scolastico, oltre alle attività motorie, sono state proposte ai giovani protagonisti iniziative formative finalizzate all’incremento delle loro capacità intellettive ricoprendo, quale fattore di crescita umana, un ruolo nella formazione del carattere e nell’educazione dell’individuo (sostenibilità ambientale, sviluppo della creatività, acquisizione di esperienze sociali e relazionali, ecc) tra le quali: “Bullismo e  Doping: no!”, “La Penna d’oro dello Sport – Candido Cannavò”.

I “Trofei di Milano”, organizzati dall’Aics Milanese, Ente di promozione sportiva senza scopo di lucro, sono parte del Progetto “One week, All sports” approvato dal Comitato Esecutivo della UESpT (Union Europeenne du Sport pour Tous). Infatti, nelle stesse giornate, Atene ospiterà l’evento la “Maratona for All”, programmata dal Ministero dello Sport ed Educazione della Grecia, per ragazzi e per adulti (2000 m) a cui si aggiungeranno tutte le principali discipline.

 

LOSANNA: AL CIO IL MASTER SPORT DELL’UNIVERSITA’ DI MILANO-BICOCCA

Il Dott. Francis Gabet, Direttore del Settore “Culture and Heritage” del CIO (Comitato Internazionale Olimpico) e Direttore del Museo Olimpico di Losanna, dopo aver tenuto, lo scorso Febbraio, una Master Class (in lingua inglese) all’Università degli Studi di Milano–Bicocca sul tema “La gestione e la comunicazione dei programmi e delle attività culturali del Comitato Internazionale Olimpico”, ha invitato i 25 futuri Manager dello sport del Master Universitario in “Sport Management, Marketing and Society” dell’Università per una giornata di studio presso il nuovo Museo Olimpico di Losanna, il “The Olympic Museum” (TOM) caratterizzato da una multimedialità senza precedenti.

Il Dott. Francis Gabet, Direttore del Settore “Culture and Heritage” del CIO
con il Prof. Franco B. Ascani coordinatore del Master durante la Master Class

Il 10 Aprile gli iscritti al Master, coordinato dal Prof. Franco B. Ascani, Membro della Commissione Cultura ed Educazione Olimpica del CIO e Presidente della FICTS Federation Internationale Cinema Television Sportifs saranno ospiti presso il Museo dove visiteranno gli archivi e le video-librerie dell’Olympic Studies Centre (OSC) nonché gli spazi espositivi completamente ristrutturati caratterizzati da un eccellente taglio multimediale dedicato al “Mondo Olimpico” e alla sua storia. In una sezione del Museo, un enorme mosaico di schermi proietta emozionanti immagini in 3D che consentono di rivivere i Giochi da Olimpia a Sochi. All’interno sono esposti i cimeli dei più grandi campioni di sempre.

Per l’Italia: le scarpe di Pietro Mennea ed il fioretto di Edoardo Mangiarotti donato dalla figlia Carola che parteciperà alla giornata di studio e incontrerà il Presidente del CIO Thomas Bach insieme al Prof. Franco Ascani.

E’ in programma anche la visita anche al nuovo Parco Olimpico, un “Museo all’aperto” dove si possono trovare opere d’arte e una pista di 100m con un display sul quale sono proiettate le immagini delle performance di alcuni dei più grandi atleti del mondo.

Il Master della Bicocca (certificato ISO 9001) – a cui è iscritta la primatista mondiale della marcia Eleonora Giorgi - conferisce 62 Crediti Formativi Universitari e offre, con un taglio adeguato alle attuali esigenze del mercato sportivo, una specializzazione per creare nuove professionalità approfondendo la conoscenza e l’analisi critica delle strategie per il business dello sport e dei relativi aspetti socioeconomici  e  manageriali.

 

Info sito internet:
http://www.unimib.it/open/news/Master-Sport-Management-Marketing-and-Society/
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Tel: 02-58102830 02-58102830
Facebook: Master in “Sport Management, Marketing and Society
Twitter: @ManagerSport
Milano, 8-4-2015
 

L’EDUCAZIONE SPORTIVA NELLA SCUOLA ATTRAVERSO LE IMMAGINI. 30 APRILE 2015: “DOMANI PARTE EXPO”

Ha preso il via la seconda fase dell’iniziativa, finalizzata alla diffusione della cultura sportiva tra i giovani, dal titolo La cultura attraverso le immagini – proiezioni nelle Scuole organizzata dalle Federation Internationale Cinema Television Sportifs (FICTS) nell’ambito deiTROFEI DI MILANO 2015 – 5 CERCHI PER EXSPORT”, giunti alla 52a edizione e articolati in 5 Aree – Sport, Cultura, Educazione, Alimentazione, Salute che, dal 1964 ad oggi, hanno registrato la partecipazione di oltre 3 milioni di studenti.


Il programma degli incontri (di 1½ ora ciascuno) - a titolo gratuito - a cui partecipano 42 Scuole primarie e secondarie di Milano e provincia, prevede un dibattito con studenti e insegnanti sull’importanza dello sport come investimento sociale e come strumento di educazione, di formazione e di inclusione dei suoi protagonisti con la presentazione di video internazionali selezionati all’ultima edizione di “Exsport Movies & Tv 2015”, svoltasi a Milano quale Fase Finale del Campionato Mondiale di televisione, cinema, comunicazione e cultura sportiva che si articola nei 5 Continenti che quest’anno avrà luogo a Milano, dal 27 al 31 Ottobre (in occasione dell’Esposizione Universale EXPO 2015 che si concluderà a Milano il 31 ottobre).

Tra gli altri: “Peace through Sport” (allenare lo spirito di pace tra i popoli), “E torni a vivere” (dal campo da calcio al mondo della droga), “Come ogni giorno” (lo sport come riscatto per ragazzi disabili), “Da Lumière a De Coubertin” (Cinema e Giochi nascono insieme), “No Bullying, No Doping” (a cura dell’Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping) oltre a “I valori universali dello sport” con le migliori immagini dei Giochi Olimpici.

La cultura attraverso le immagini” è finalizzata all’incremento delle capacità intellettive dei giovani ricoprendo, quale fattore di crescita umana, un ruolo nella formazione del carattere e nell’educazione dell’individuo: sostenibilità ambientale, sviluppo della creatività, acquisizione di esperienze sociali e relazionali, ecc. L’iniziativa - organizzata da FICTS ITALIA a.s.d. (che mette a disposizione i video) con il Comitato Interprovinciale Milanese dall’AICS in collaborazione con la Centrale del Latte di Milano, Changhong, l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, l’Assessorato allo Sport di Regione Lombardia e con il Patrocinio dell’Esercito, del Comune di Milano, della FIDAL e del CONI - è parte del programma formativo-culturale dei “Trofei di Milano 2015”. Gli eventi, con uno sbocco a livello internazionale, si svolgono sotto l’egida della Commissione Cultura ed Educazione Olimpica del CIO di cui è membro il Presidente della FICTS Prof. Franco Ascani.

Le Fasi scolastiche - a cui hanno aderito 41.000 studenti di 280 Scuole - si concluderanno all’Arena Brera di Milano con le Finali (28-29-30 aprile 2015) e comprenderanno iniziative sportivo-didattiche all’aria aperta per gli studenti, i loro accompagnatori e familiari, tra cui la Maximarcia non competitiva per le Scuole “DOMANI PARTE EXPO” (30 aprile, ore 9): una camminata a passo libero (1,5 Km), con iscrizioni gratuite, a cui - oltre alle Scuole, agli studenti e alle famiglie - aderiranno 30 organizzazioni di altrettanti Paesi che, nello spirito della più concreta integrazione, daranno vita all’ “Expo dei popoli, delle culture e solidarietà”.

 

"TITO'S GLASSES": ANTEPRIMA ITALIANA LUNEDÌ 23 MARZO CINEMA BELTRADE (MILANO)

Lunedì 23 Marzo (ore 22) sarà presentato – in anteprima italiana presso il Cinema Beltrade (Via Nino Oxilia, 10 - Milano) – il film “Tito's Glasses” (Germania, 2014, 90’) diretto da Regina Schilling nell’ambito del Festival “Sguardi Altrove” che, quest’anno, festeggia la sua XXII edizione.

Il Festival Internazionale a regia femminile fa parte del “Milano Film Network (MFN)” che, realizzato grazie al sostegno della Fondazione Cariplo, è la rete che unisce l'esperienza e le risorse dei sette Festival di cinema milanesi. Con “Sport Movies & Tv”, ne fanno parte: il “Festival del Cinema Africano d'Asia e America Latina”, “Festival MIX Milano”, “Filmmaker”, “Invideo”, “Milano Film Festival”.

Sguardi Altrove ha come scopo principale la riflessione sui temi legati al mondo femminile (in una prospettiva di confronto con l’universo maschile), calati in un contesto culturale, politico e sociale a livello internazionale e si propone anche come luogo di dialogo interculturale e confronto critico con cinematografie “altre”. Sguardi Altrove rivolge da sempre la sua particolare attenzione nei confronti di cinematografie provenienti da Paesi e culture differenti, promuovendo, in particolare, la circolazione di quelle opere che sebbene di buon livello trovano difficoltà a entrare nei circuiti commerciali.

Il Festival è caratterizzato da due macro sezioni: Il Cinema, che presenta opere firmate sia da giovani talenti che di autrici di successo  internazionale; Oltre il Cinema. Tasselli d’Arte, una vetrina dedicata all’arte nei suoi molteplici linguaggi, quali la fotografia, la video installazione e le perfomance.

Scheda del film:
Scritto e diretto da: Regina Schilling
Produzione: Thomas Kufus, Zero one film GmbH
Co- Produzione: SWR
Funded by: Film- und Medienstiftung NRW, Medienboard Berlin-Brandenburg and Filmförderungsanstalt FFA
Language: German, Italian, English, Croatian with English Subtitles

Sinossi:

Adriana Altaras è una affermata attrice e scrittrice affermata.  Viene da  un paese che non esiste più: la Yugoslavia. Figlia di partigiani di origine ebraica che combatterono per il maresciallo Tito, ha cominciato una nuova vita nella Germania post-bellica. In questo film racconta la storia complessa, e però tipica di quella generazione, della sua famiglia dislocata in vari paesi, tra i quali anche l’Italia. Intraprende un viaggio verso le sue radici. Ma le ferite del passato faranno fatica a rimarginarsi.

 

CONVEGNO “NO BULLYING NO DOPING”: ITALIA E USA INSIEME PER COMBATTERE BULLISMO E DOPING

Il Presidente della FICTS Prof. Franco Ascani, nella sua veste di Membro della Commissione Cultura ed Educazione Olimpica del Comitato Internazionale Olimpico, interverrà Lunedì 9 marzo (ore 11), alla presentazione della “III Campagna di prevenzione contro il Bullismo e il Doping 2015” a cura dall’Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping in programma a Roma presso la Scuola Superiore di Polizia, Ateneo della Sicurezza (Via Pier della Francesca 3)

L’Ambasciatore degli Stati Uniti John Phillips presiederà all’evento insieme a molte Autorità Italiane tra cui il Vice Ministro dell’Interno Sen. Filippo Bubbico, il Sottosegretario alla Giustizia Cosimo Ferri, il Vicepresidente del Gruppo per le Autonomie del Senato Sen. Claudio Zin, il Presidente AICS e componente della Commissione Vigilanza RAI On. Bruno Molea, l’On. Clemente Mastella, la Sen. Annamaria Parente, la Sen. Josefa Idem, l’On. Roberto Morassut, l’Assessore a Scuola, Sport, Politiche Giovanili e Partecipazione di Roma Capitale Paolo Masini, il Direttore di Rai Ragazzi Massimo Liofredi e la Responsabile Corporate Social Responsability CONI Teresa Zompetti.


Sono stati invitati ad intervenire il Capo della Polizia dello Stato Prefetto Alessandro Pansa ed il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Gen. Tullio Del Sette.

Un evento per i giovani, rappresentati da un centinaio di alunni del Liceo Sportivo “Pacinotti” e dell’Istituto Paritario “Visconti” di Roma e dell’Istituto Giovanni Paolo II di Ostia, ai quali sarà dedicato l’intervento dello psicologo e psicoterapeuta Prof. Giorgio Nardone.

Dopo i saluti del padrone di casa, il Direttore della Scuola Superiore di Polizia Enzo Calabria, aprirà il tavolo dei lavori, moderato da Nino Graziano Luca, il Presidente Onorario dell’Osservatorio Gen. Gianni Gola.

Saranno presenti molti dei Campioni protagonisti della Campagna e testimoni diretti del grande connubio tra Sport e Scuola, tra cui Roberto Cammarelle,  Valerio Aspromonte, Fabrizio Donato, Giulia Quintavalle, Armin Zoeggeler, Felice Mariani, Andrea Giocondi, Gennaro Cirillo e Marta Menegatti.

La Campagna di Prevenzione 2015 è promossa dall’Osservatorio con l’Alto Patrocinio dell’Ambasciata Americana ed in collaborazione con il CONI, il Comitato Italiano Paralimpico, l’Ufficio del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza ed i Gruppi Sportivi delle Fiamme Gialle, Fiamme Oro, Fiamme Azzurre, Fiamme Rosse ed il Gruppo Sportivo dell’Aeronautica e Carabinieri. Partner dell’iniziativa sono l’Istituto Credito Sportivo e Mentoring USA-Italia.

 
Altri articoli...