28 October - 2 November 2010
FICTS (FÉDÉRATION INTERNATIONALE CINÉMA TÉLÉVISION SPORTIFS, 113 PAESI ADERENTI), RICONOSCIUTA DAL CIO, E' LA FEDERAZIONE INTERNAZIONALE DELLE TELEVISIONI SPORTIVE E IMMAGINI SULLO SCHERMO

Ottimizzato per Chrome e Firefox

Altre News

LA TECNOLOGIA APPLICATA ALLO SPORT NEL TERZO MILLENNIO

Il terzo millennio ha, di fatto, sancito l’unione inscindibile tra sport e tecnologia. Quando nel 1977 al torneo di Aix-en-Provence, il tennista rumeno Ilie Nastase sconfisse il “poeta” della terra rossa, l’argentino Guillermo Vilas (imbattuto da 46 match di fila) si “gridò allo scandalo” per l’utilizzo di una racchetta con l’incordatura a “spaghetti”.

Non solo nel tennis ma anche in altre discipline sportive c’è stata una “rivoluzione copernicana” grazie alla tecnologia applicata allo sport. Non bisogna pertanto stupirsi se vengono utilizzati sui calciatori dei Gps che dai cruscotti delle auto passano sui parastinchi o che un atleta venga connesso con internet e che Gsm e Smartphone siano applicati direttamente sul corpo del campione. Grazie a questi strumenti di misura, la prestazione di un atleta può essere studiata in ogni singolo dettaglio.

 

LO SPORT ENTRA NELLA SCUOLA TRA I GIOVANI: "LA CULTURA ATTRAVERSO LE IMMAGINI"

Giovedì 13 febbraio prenderà il via l’iniziativa, finalizzata alla diffusione della cultura sportiva, della cultura del fair-play e dei valori olimpici tra i giovani, dal titolo “La cultura attraverso le immagini – proiezioni nelle Scuole” organizzata dalla FICTS nelle Scuole Primarie e Secondarie di Milano.

L’iniziativa è inserita nelle attività formative-culturali dei “Trofei di Milano – 5 Cerchi per EXSPORT”, giunti alla 51a edizione e articolati in 5 Aree – Sport, Cultura, Educazione, Alimentazione, Salute che, dal 1964 ad oggi, hanno registrato la partecipazione di 3 milioni di studenti. Il programma degli incontri (di 1½ ora ciascuno) - a titolo gratuito - a cui hanno già aderito 60 Scuole primarie e secondarie di Milano e provincia, prevede la presentazione di video internazionali selezionati all’ultima edizione di “Sport Movies & Tv” sull’importanza dello sport come investimento sociale e come strumento di educazione, di formazione e di inclusione dei suoi protagonisti. Seguirà un dibattito con studenti e insegnanti alla presenza di un campione sportivo, che - attraverso il racconto della propria esperienza - metterà in luce l’aspetto formativo ed educativo dello sport.

12-02-2014

 

LA FICTS RICORDA SHIRLEY TEMPLE, L’“ENFANT PRODIGE” DEL CINEMA HOLLYWOODIANO

La FICTS ricorda Shirley Temple, “enfant prodige” del cinema hollywoodiano. Con i suoi “riccioli d'oro” ha affascinato il pubblico durante gli anni della grande Depressione dopo il 1929. Shirley Temple è diventata un’icona del cinema americano grazie al suo talento innato per il mondo dello spettacolo durante la sua vita ricca di successi come cantante, ballerina e successivamente come diplomatica (rappresentante degli USA presso l'ONU e ambasciatore degli USA in Ghana ed ex-Cecoslovacchia).

Shirley Temple e Guy Madison in "Honeymoon"

Celebri le sue complicatissime coreografie di tip-tap nel film “La piccola ribelle” e le sue comparse al fianco dei più importanti attori dell’epoca quali Cary Grant, John Wayne, Gary Cooper e Joan Crawford. Shirley Temple fu d’ispirazione al pittore surrealista Dalì che rappresentò l’attrice in un suo quadro come una sfinge (noto anche come la “Sfinge di Barcellona”) in “Shirley Temple, il più giovane mostro sacro del cinema” mentre nella cover di “Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band” ottavo album discografico dei Beatles è l’unico personaggio ad apparire due volte.

 

IL VINCITORE DI “SPORT MOVIES & TV 2013” ALL’APERTURA DEI GIOCHI OLIMPICI DI SOCHI

L’attore russo Sergey Bezrukov, protagonista del film Match (prodotto dalla Rekun Cinema Russia e diretto da Andrey Malyukov) vincitore della “Guirlande d’Honneur” nella Sezione “Movies”a “Sport Movies & Tv 2013 - 31st Milano International FICTS Fest” è stato tra gli interpreti dell’“Odissea Russa”, andata in scena nel corso della “Cerimonia di Apertura” dei XXII Giochi Olimpici e Paralimpici invernali di Sochi 2014.

Sergey Bezrukov in una scena del film "Match"

Il film – presentato a Milano in anteprima europea - è ispirato ad una storia vera accaduta nel 1942 in Ucraina dove fu giocata la partita di calcio definita “Death match” tra una selezione locale chiamata “Start” e una rappresentanza nazista composta da militari della contraerei, denominata “Flakelf”.

 

DIRITTI TV UEFA CHAMPIONS LEAGUE 2015-2018: CONQUISTA IN ESCLUSIVA DA PARTE DI MEDIASET

Mediaset l’azienda privata italiana attiva specializzata in produzione e distribuzione televisiva in libera visione (free to air, FTA) e a pagamento (pay-tv e pay per view) “conquista” la UEFA Champions League 2015-2018 in esclusiva assoluta. Per la prima volta tutte le partite e tutte le immagini che riguardano la massima competizione calcistica europea per club saranno di un solo editore. 700 milioni di euro (il 50% in più rispetto a due anni fa) per il triennio 2015-2018 (Sky avrà l'esclusiva l'edizione 2014-2015), poco meno di 250 milioni di euro l'anno.

UEFA Champions League

Tutti i match in diretta a cui si aggiunge anche la possibilità di trasmettere tutti i match anche in differita, gli highlights, tutti i gol visibili la sera stessa, oltre alla diretta streaming degli incontri su tutti i dispositivi fissi e mobili.  Il tutto visibile su tutte le piattaforme: on-demand, online e su dispositivi mobili. Già a partire dalla a prossima edizione di Champions League 2014-2015 ci sarà una novità: per la prima volta da 14 anni, la partita più importante del turno del mercoledì sarà trasmessa in esclusiva e gratuitamente in HD solo sulle reti Mediaset.

10-02-2014

 
Altri articoli...