28 October - 2 November 2010
FICTS: FEDERATION OF SPORT TELEVISION AND OF THE IMAGES ON THE SCREEN. 114 MEMBERS COUNTRIES, RECOGNIZED BY IOC.

Optimize for Chrome and Firefox

Altre News

MILANO FILM NETWORK IN COLLABORAZIONE CON SGUARDI ALTROVE FILM FESTIVAL PRESENTANO IL WORKSHOP "LE MIGRAZIONI: COME E PERCHÉ RACCONTARLE, CON LE IMMAGINI"

MILANO FILM NETWORK

in collaborazione con
SGUARDI ALTROVE FILM FESTIVAL

14 – 17 Marzo 2016

Le migrazioni: come e perché raccontarle, con le immagini

Workshop di videomaking condotto da Paolo Martino, documentarista
A cura di Sergio Di Giorgi

Il viaggio è uno dei temi che più ha motivato e ispirato la produzione narrativa nella storia dell’umanità. L’incontro ravvicinato tra culture diverse mette in discussione le culture stesse e genera i vuoti necessari all’espressione artistica. A questo compito non si è sottratto il cinema, soprattutto nella sua forma più emozionalmente legata alla realtà: il documentario.

Raccontare le migrazioni significa in primo luogo dubitare. Ogni passo in direzione dell’altro sembra inizialmenteun distacco da casa, dal gruppo, dalle origini. Via via che ci si sposta, però, si scopre che le radici, e con esse le appartenenze, affondano in una enorme, intrecciata materia comune che prescinde dallo spazio e dal tempo, e che si chiama umanità. Il racconto dell’altro si fa quindi racconto e scoperta di se stessi.
La continua eco generata oggi dalle migrazioni sui media europei incalza continuamente sia il narratore che il pubblico, sollecitando entrambi su qualcosa che viene avvertito come prossimo, imminente, allarmante; da qui la necessità di soluzioni espressive nuove, urgenti, elaborazioni di punti di vista originali e fecondi.


Come può un narratore avvicinarsi a questo fenomeno senza restarne schiacciato? Quali punti di vista ha a disposizione un videomaker per mantenere uno sguardo profondo e consapevole? Dove passano i confini tra noi e gli altri?

Nel workshop a cura di Sergio Di Giorgi verranno affrontate le scelte che un autore deve compiere durate il processo di scelta del soggetto e di scrittura del trattamento per procedere poi nella definizionedelle location, delle azioni da seguire, dei compagni di viaggio, delle risorse e delle attrezzature necessarie.
Momento costitutivo del processo sarà la strada, luogo di incontro per definizione, dove scopriremo che chi ci cammina a fianco ogni giorno ed è venuto da lontano, non è solo portatore, di lingue, vestiti, abitudini diverse, ma è in primo luogo interprete e protagonista della realtà unica e indivisibile in cui viviamo tutti i giorni: la società.
Infine, in sede di montaggio si tornerà ai problemi teorici discussi in partenza, dal soggetto al trattamento, ma calati adesso nella concretezza del materiale girato, cercando un efficace compromesso tra le idee iniziali e il risultato del lavoro nelle giornate trascorse in strada.
Il montato finale verrà infine “compresso” per crearne un racconto (e/o un promo) da proiettare durante il Festival Sguardi Altrove.

Paolo Martino

Reporter e documentarista, frequenta da anni il Medio Oriente. Nel 2011 ottiene un premio giornalistico europeo seguendo la rotta dei rifugiati afghani dal Kurdistan all’Italia. Nel 2012 viaggia dal Caucaso a Beirut seguendo i luoghi e la storie della diaspora armena mediorientale.

Nel 2013 il suo documentario “Just about My Fingers” sulla condizione dei rifugiati in Grecia riceve vari riconoscimenti. E’ autore di vari reportage pubblicati su riviste italiane ed internazionali. Il suo docufilm “Terra di Transito” (2014) prodotto da Istituto Luce – Cinecittà viene proiettato nelle sale italiane ed europee. Ha 32 anni.

Informazioni pratiche


I candidati dovranno inviare il proprio curriculum e una breve presentazione all’indirizzo mail: This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it
I partecipanti dovranno essere in possesso di videocamera e computer personale dotato di apposito programma di montaggio.
Il workshop avrà luogo dalle ore 10:00 alle ore 17:00 .

Il costo di iscrizione per la partecipazione al workshop è di 100,00 euro.

Numero max di partecipanti: 20

Scadenza Iscrizioni: 28 febbraio

Per ISCRIZIONI e ulteriori informazioni: Bianca Badialetti  This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it

 

VIVERE DA SPORTIVI: LA CAMPAGNA SUL FAIR PLAY COINVOLGERA’ ANCHE I RAGAZZI DELLE SCUOLE MEDIE INFERIORI DI ROMA E LAZIO

Da lunedì 8 a venerdì 12 Febbraio più di mille ragazzi parteciperanno a manifestazioni all’Istituto Leonardo da Vinci di Roma, con la proiezione dei migliori spot e l’incontro con grandi atleti e protagonisti dello sport.

E’ di nuovo in corso la campagna VIVERE DA SPORTIVI – A SCUOLA DI FAIR PLAY, con la pubblicazione dei bandi di concorso 2016 sul sito www.viveredasportivi.it.

La grande novità è che per la prima volta la campagna, che nelle sue prime due edizioni ha coinvolto esclusivamente studenti e docenti delle scuole medie superiori italiane, si rivolgerà anche ai ragazzi delle secondarie di primo grado di Roma e Lazio  ai quali è rivolto un bando di concorso dedicato che si chiuderà con la premiazione nel mese di Giugno.

LINK AL BANDO:

https://www.dropbox.com/s/a43n0769h9hl977/Bando%20VDS%20Scuole%20Superiori%20di%20I%C2%B0.pdf?dl=0&preview=Bando+VDS+Scuole+Superiori+di+I%C2%B0.pdf

Nella lunga tradizione dell’Leonardo da Vinci di via Cavour, gli studenti hanno avuto modo di affermare le proprie capacità, non solo scolastiche. Gli ex allievi Fulvio Bernardini e Roberto Frinolli, hanno dato lustro allo sport italiano: oggi il messaggio di Vivere da Sportivi viene testimoniato agli studenti più giovani.

Il programma delle giornate è disponibile su http://www.fictsfederation.it/programmagiornate.pdf.

Per questo motivo l’iniziativa, fortemente sostenuta dalla Preside Irene de Angelis Curtis, è direttamente coordinata dagli stessi alunni dell’Istituto.

“Abbiamo infatti raggiunto un accordo con lo storico istituto romano Leonardo da Vinci -afferma il Presidente Monica Promontorio - da sempre attivo ed aperto alle innovazioni tecnologiche con un corpo docente particolarmente sensibile ed illuminato, nel coinvolgere e creare interazioni tra scuola superiore di II° e scuole secondarie di I°. Gli studenti del Leonardo Da Vinci, coadiuvati dai loro insegnanti, svolgeranno la funzione di Tutor a livello tecnico operativo con gli alunni delle scuole medie partecipanti al concorso per l’anno scolastico 2015-2016 che saranno supportati dai propri insegnanti”

Nelle mattinate dall’8 al 12 Febbraio si svolgeranno presso la storica Aula Magna dell‘Istituto 5 incontri ai quali parteciperanno campioni del mondo ed atleti medagliati del calibro di Klaus Dibiasi, Michele Maffei, Raimondo Cappa e la giovane medagliata Anna Alberti del Circolo Canottieri Aniene di Roma.

Il Coni sarà rappresentato da Riccardo Viola e la nazionale calcio amputati del CSI da Arturo Mariani.  Interverranno anche atleti di valore nazionale delle Fiamme Oro P.S:  Viviana Bottaro, Sara Battaglia, Selene Guglielmi e Andrea Nava. Saranno  presenti  inoltre Federica Marzoli  responsabile e giudice di I° livello F.G.I settore agonistico GAF presso ASD Europa Ciampino nonché docente associato IUSM, Alessandro Tappa Presidente Sport Senza Frontiere ONLUS per l’integrazione ed il diritto allo sport e tra i fondatori della ASD di Pentathlon moderno ATHLION Roma e Gennaro Cirillo Olimpionico in k4 1000 a Los Angeles nel 1984.

Il Comitato Promotore Vivere da Sportivi, il corpo docente e i giovani dell’Istituto Leonardo da Vinci lavoreranno congiuntamente per trasmettere ai giovani studenti delle scuole secondarie di primo grado di Roma e Lazio. i valori del fair-play declinati a 360° per promuovere una cittadinanza attiva

Gli Spot realizzati dalle classi vincitrici del concorso dei piccoli cineasti saranno anche proiettati nel corso del Video-Festival di “Vivere da sportivi: a scuola di Fair-Play” che si terrà a Roma nel prossimo Ottobre.

 

IL PROF. FRANCESCO RICCI BITTI PRESIDENTE ASOIF E SPORTACCORD ALL’UNIVERSITA’ BICOCCA

Il Prof. Francesco Ricci Bitti, Presidente dell'ASOIF (Association of Summer Olympic International Federations) e di SportAccord ha tenuto due lezioni sui temi: il "Comitato Internazionale Olimpico" e  “Le Federazioni Sportive Internazionali” ai futuri 25 manager dello sport della 14ª Edizione del Master Universitario in “Sport Management, Marketing and Society 2015/2016” del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università di Milano-Bicocca.

Milano, 8 Gennaio 2016. Il Dott. Francesco Ricci Bitti, Presidente di SportAccord e
dell'ASOIF(Association of Summer Olympic International Federations)

Il Master, diretto dal Prof. Franco B. Ascani, Membro della Commissione Cultura e Patrimonio Olimpico del CIO (Comitato Internazionale Olimpico) e Presidente della FICTS, con un taglio adeguato alle attuali esigenze del mercato sportivo, conferisce 62 Crediti Formativi Universitari e offre una specializzazione per creare nuove professionalità e diventare manager del “sistema sport” approfondendo la conoscenza e l’analisi critica delle strategie per il business dello sport e dei relativi aspetti socioeconomici e manageriali. Il Piano didattico è sviluppato da 60 qualificati e selezionati docenti a livello nazionale ed internazionale, testimonial e campioni dello sport attraverso applicazioni, elaborazioni, esercitazioni, tavole rotonde, ricerche, attività pratiche e case history di esperienze aziendali, visite guidate ed incontri a Losanna presso il Comitato Internazionale Olimpico, alle redazioni dei principali Network televisivi e testate giornalistiche e presenza attiva ad eventi sportivi internazionali.

Il Dott. Francesco Ricci Bitti, Membro della “FICTS Hall of Fame”, riveste l'importante incarico di "Ministro degli Esteri" della Fédération Internationale Cinéma Télévision Sportifs nei 114 Paesi affiliati.

 

MASTER IN “SPORT MANAGEMENT, MARKETING AND SOCIETY - SMMS” CHIUSURA ISCRIZIONI

Il 25 settembre (ore 12) chiuderanno inderogabilmente le iscrizioni alla 14a edizione del Master Universitario in “Sport Management, Marketing and Society” 2015/2016 della Facoltà di Sociologia dell’Università di Milano-Bicocca che inizierà il 13 Novembre 2015.

Il Dott. Francis Gabet, Direttore del Settore “Culture and Heritage”
del CIO e Direttore del Museo Olimpico di Losanna con il
Prof. Franco Ascani Direttore del Master

Diretto dal Prof. Franco B. Ascani, Membro della Commissione Cultura e Patrimonio Olimpico del CIO (Comitato Internazionale Olimpico), il Master (certificato ISO 9001 – max. 25 iscritti), con un taglio adeguato alle attuali esigenze del mercato sportivo, conferisce 62 Crediti Formativi Universitari e offre una specializzazione per creare nuove professionalità e diventare manager del “sistema sport” approfondendo la conoscenza e l’analisi critica delle strategie per il business dello sport e dei relativi aspetti socioeconomici e manageriali. Il Piano didattico - il venerdì (dalle 9 alle 18) ed due sabati al mese (dalle 9 alle 13) da Novembre 2015 ad Aprile 2016 - è sviluppato da 60 qualificati e selezionati docenti a livello nazionale ed internazionale, testimonial e campioni dello sport attraverso applicazioni, elaborazioni, esercitazioni, tavole rotonde, ricerche, attività pratiche e case history di esperienze aziendali, visite guidate ed incontri a Losanna presso il Comitato Internazionale Olimpico, alle redazioni dei principali Network televisivi e testate giornalistiche e presenza attiva ad eventi sportivi internazionali.

Con gli stages personalizzati di 4 mesi (da Aprile a Luglio), proposti dall’Ateneo, le prospettive occupazionali del Master sono pari all’81% (dati relativi ai 325 iscritti nella storia del Master).

Costo di iscrizione € 2.600 IVA compresa. Requisiti: Laurea triennale o quadriennale o specialistica proveniente da qualunque indirizzo accademico o Diploma ISEF.

Per approfondimenti:

Ÿ      Presentazione (didattica, Docenti, stage, sbocchi professionali, foto, orari) del Master SMMS: http://www.sociologia.unimib.it/DATA/bacheca/file/Brochure%20Master%20Sport%20Management%20Marketing%20and%20Sociology%20-%202015-2016(1).pdf

Ÿ      Il Bando di ammissione al Master, contenente la procedura di iscrizione, è visibile on-line nella Sezione dedicata ai Master del portale http://www.unimib.it/open/news/Master-Sport-Management-Marketing-and-Society/8239444518163202601.

Ÿ      Breve descrizione del Master: http://www.sociologia.unimib.it/default.asp?idpagine=761.

Info sito internet: http://www.sociologia.unimib.it/default.asp?idpagine=761

E-mail: This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it ; - Tel: 02-58102830

 

MILANO FILM NETWORK IN COLLABORAZIONE CON INVIDEO PRESENTA “RACCONTARE GLI SPAZI”

Milano Film Network in collaborazione con INVIDEO presenta "Raccontare gli spazi", workshop di regia con Davide Ferrario.

Rappresentare i luoghi dell’Arte. Come lo spiega Davide Ferrario, che nell'ultimo anno ha seguito la ristrutturazione, fino alla riapertura, dell’Accademia Carrara di Bergamo. Ma come si racconta un luogo dell’arte? Davide Ferrario volge in chiave didattica il suo approccio partecipativo e investigativo ai luoghi che conservano l’arte. La sua sensibilità e la sua capacità di individuare nei dettagli lo spirito di un luogo si tradurranno in preziosi suggerimenti allo sguardo in una guida all’articolazione discorsiva delle immagini, sia essa narrativa o saggistica, e a un puntuale e serrato confronto sulle pratiche realizzative.

Qui una biografia completa di Davide Ferrario.

Obiettivo:realizzare dieci piccoli film capaci di rappresentare i nuovi spazi dell’Arte a Milano.

Il workshop

Il workshop sarà strutturato in tre incontri, che si terranno a Milano nelle seguenti date: 19 settembre, 3 ottobre, 10 ottobre 2015.
Il primo incontro sarà dedicato ad un momento introduttivo e all'analisi dei singoli progetti da parte del docente, che si confronterà con ciascuno dei registi selezionati sul lavoro che essi andranno a realizzare. I partecipanti avranno quindi a disposizione due settimane per effettuare le prime riprese nei luoghi scelti. Un primo montaggio del materiale realizzato sarà oggetto di discussione del secondo incontro, il 3 ottobre. I partecipanti torneranno infine a confrontarsi in aula con il docente nell'ultimo incontro previsto per il 10 ottobre. Entro il 17 ottobre 2015, infine, tutti dovranno consegnare i propri lavori per la fase di finalizzazione.

Il risultato sarà un film collettivo a episodi, ciascuno della durata di 5 minuti massimo, che verrà presentato in occasione della prossima edizione di Invideo-Mostra Internazionale di video e cinema oltre.

Tempistiche e modalità di partecipazione

Il corso, a numero chiuso (al massimo 12 partecipanti), é rivolto a giovani filmmaker che abbiano già realizzato almeno un lavoro audiovisivo proiettato in pubblico e che abbiano la disponibilità di attrezzature di ripresa (videocamera o macchina fotografica) e di montaggio.

Per candidarsi al workshop è necessario rispondere al form d’iscrizione al seguente link http://milanofilmnetwork.it/workshop.php?id=29#pos e inviare all'indirizzo This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it il Curriculum, una breve presentazione del progetto (massimo 2000 battute) e link a precedenti lavori, entro il 13 agosto 2015.

I progetti presentati dovranno avere ad oggetto uno dei nuovi spazi dell'arte a Milano, quali ad esempio il Museo del Novecento, il Mudec (Museo delle Culture), La Casa delle Culture del Mondo etc...

Gli esiti della selezione verranno comunicati entro il 10 settembre 2015.
Ai partecipanti verrà richiesta una quota di iscrizione di 300 euro. E' previsto il 10% di sconto per i possessori di tessera MFN.

Per ulteriori informazioni:

workshop@milanofilmnetwork.it


Milano Film Network (MFN) è un nuovo progetto realizzato grazie al contributo di Fondazione Cariplo che mette in rete 7 festival milanesi, per offrire una proposta culturale lungo tutto l'anno e alcuni servizi per chi si occupa di cinema. Ne fanno parte il Festival del Cinema Africano d'Asia e America Latina, Festival MIX Milano, Filmmaker, Invideo, Milano Film Festival, Sguardi Altrove Film Festival, Sport Movies & Tv Fest.

 
More Articles...