28 October - 2 November 2010
FICTS: FEDERAZIONE DELLE TV SPORTIVE E DELLE IMMAGINI SULLO SCHERMO. 114 PAESI ADERENTI, RICONOSCIUTA DAL CIO

Ottimizzato per Chrome e Firefox

Cinema, Sport e Spettacolo

"LORO DI NAPOLI" IN PROGRAMMA AL FESTIVAL DEL CINEMA AFRICANO, D’ASIA E AMERICA LATINA

Giunto al suo 26° anno, il FCAAAL - Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina è, a tutt’oggi, il primo e unico Festival in Italia interamente rivolto alle cinematografie e alle culture dei tre continenti. Dal 1991 il Festival porta a Milano  nuovi  linguaggi espressivi, cinematografici e non, provenienti da Africa, Asia e America Latina. Quest’anno il Festival sintetizza la sua proposta culturale nel claim “Designing Futures” (ispirato al titolo evocativo dell’ultimo Lagos Photo Festival) con l’obiettivo di trasportare lo spettatore in una nuova dimensione artistica, creativa e innovativa espressa da registi e artisti dei tre continenti. Info su:www.festivalcinemaafricano.org.

“SPORT MOVIES & TV” è socio fondatore di Milano Film Network (MFN - www.milanofilmnetwork.it), un progetto realizzato grazie al contributo di Fondazione Cariplo che mette in rete 7 Festival milanesi, per offrire una proposta culturale lungo tutto l'anno e alcuni servizi per chi si occupa di cinema. Ne fanno parte, con Sport Movies & Tv, il Festival del Cinema Africano d'Asia e America Latina, Festival MIX Milano, Filmmaker, Invideo, Milano Film Festival, Sguardi Altrove Film Festival.

“SPORT MOVIES & TV” in particolare segnala: “Loro di Napoli”

Mercoledì 6 Aprile (ore 21) presso il Cinema Palestrina (Via Giovanni Pierluigi da Palestrina, 7 – Milano)
Venerdì 8 Aprile (ore 17) presso lo Spazio Oberdan (Via Giovanni Pierluigi da Palestrina, 7 – Milano)

Regia: Pierfrancesco Li Donni
Nazione: Italia
Anno di produzione: 2015
Sceneggiatura: Pierfrancesco Li Donni, Giacomo Bendotti
Fotografia: Chiara Caterina
Montaggio: Matteo Gherardini
Suono: Salvatore Tagliavia, Simone Altana, Luca Ranieri
Musica: Raffaele Inno
Durata: 57’
Versione Originale: Italiano
Produzione: Own Air srl, Minollo Film, Cristina Rajola
Premi: Festival dei Popoli (Miglior Film Italiano), Fipa – International Festival of Audiovisual Programs (Premio Télérama)

Sinossi:

Maxime, Adam e Lello sono 3 ragazzi con la passione del calcio. Le loro strade si incontrano nell’Afro-Napoli United, una squadra di calcio composta da migranti e  da napoletani che dai campetti di periferia arriva a debuttare in un campionato FIGC. Ed è proprio con l’esordio in FIGC che nascono i problemi con la burocrazia. Ma la tenacia di Antonio, presidente passionario della squadra, motiva i ragazzi a credere nel loro sogno.

 

AL MAESTRO ENNIO MORRICONE “FICTS HALL OF FAME”, IL PREMIO OSCAR PER LA COLONNA SONORA DEL FILM DI TARANTINO

Il Maestro Ennio Morricone, inserito nella “FICTS Hall of Fame” nel 2008, compositore di centinaia di colonne sonore per Sergio Leone e Giuseppe Tornatore, ha vinto il Premio Oscar per la colonna sonora del film “The Hateful Eight” di Quentin Tarantino.

Il Presidente FICTSProf. Franco Ascani consegna la
"Guirlande d'Honneur alla Carriera" al Maestro
Ennio Morricone a "Sport Movies & Tv 2008"

Dopo il riconoscimento alla carriera ricevuto nel 2006, finalmente Ennio Morricone, alla sua sesta nomination, è riuscito nell’impresa di portare a casa il suo primo Oscar.

Morricone è uno dei compositori di musiche per il cinema più famosi e stimati di sempre. Nella sua carriera ha scritto le musiche per più di 500 film e serie televisive ed è considerato come uno dei migliori compositori al mondo. Al momento della premiazione, tutto il pubblico del Dolby Theatre si è alzato in piedi ad applaudire Morricone, che ha ricevuto l’Oscar dal produttore e compositore statunitense Quincy Jones.

 

JAMIE VARDY: UN FILM SULL’ATTACCANTE DELLA NAZIONALE INGLESE

Dai campi di periferia delle serie minori inglesi ad Hollywood passando per il trono dei cannonieri della Premier League: è questa la scalata che starebbe per completare Jamie Vardy attaccante della Nazionale di calcio inglese e del Leicester City di Claudio Ranieri.

Una nota casa di produzione cinematografica americana ha messo in cantiere un film sulla favola del centravanti inglese che, con i suoi gol, ha trascinato (fino ad ora) la sua squadra al vertice del campionato britannico. Nei panni del bomber rivelazione sarebbero in lizza tre veri e propri assi della recitazione: Ryan Gosling, Matt Damon e, addirittura, Leonardo Di Caprio. Il docu-film sarà invitato a partecipare “fuori concorso” a “Sport Movies & Tv 2016” in programma a Milano dal 15 al 20 Novembre 2016.

 

LUTTO NEL MONDO DEL CINEMA SPORTIVO. ADDIO ALL’ATTORE ED EX-PUGILE TONY BURTON, IL “DUKE” DELLA SAGA “ROCKY”

Tony Burton, l'attore afroamericano diventato famoso per aver interpretato, nella saga dedicata al pugile “Rocky”, Tony "Duke" Evers, l'allenatore di Apollo Creed (Carl Weathers) prima e di Rocky Balboa (Sylverster Stallone) poi nella saga è morto all’età di 78 anni.

Immagine tratta dal film "Rocky"

Insieme a Sylvester Stallone, è l'unico tra gli attori ad aver partecipato a tutti i capitoli delle fortunate pellicole, con un breve cameo in “Rocky V” e nel recente “Creed”, l'ultimo capitolo che vede Stallone candidato all'Oscar

Burton è stato lui stesso un pugile: nel 1955 e nel 1957 ha vinto il “Flint Golden Gloves” nella categoria dei mediomassimi, prima di diventare un boxeur professionista per un breve periodo di tempo.

Nella sua carriera Burton ha preso parte anche ad altre pellicole molto celebri, entrate nella storia del cinema, tra cui 'Shining' di Stanley Kubrick e 'Hook, Capitano Uncino' con Dustin Hoffman e Robin Williams. Dopo un’adolescenza turbolenta, durante la quale è stato anche in prigione per tre anni e mezzo, Burton ottenne il suo diploma di liceo e di college e intraprese la carriera di attore.

 

SUPER BOWL: LO SPETTACOLO SPORTIVO PIU’ VISTO NELLA STORIA DELLE TV AMERICANE

Il più grande spettacolo alla fine del week end, l’evento sportivo-mediatico per antonomasia, l’unico capace di “paralizzare” un’intera Nazione, gli Stati Uniti.

Il Super Bowl, l’atto finale della stagione della National Football League (NFL), la Lega professionistica statunitense di football americano, è l’evento in grado di battere ogni record di audience, una manifestazione che tiene incollati alla televisione milioni di americani più di ogni altra disciplina sportiva (baseball e basket – gli altri due sport popolari negli USA - in primis). Il Super Bowl si conferma come uno dei maggiori business mondiali in quanto unisce sport, spettacolo e intrattenimento. Multinazionali, aziende e commercial a livello mondiale fanno a gara per accaparrarsi gli spazi pubblicitari durante questo evento in quanto non c’è palcoscenico migliore per una visibilità planetaria.

Il 7 febbraio, a Santa Clara (California, USA), Denver Broncos e Carolina Panthers si sfideranno per il Super Bowl numero 50 della storia. Lo spot “Ran football Super Bowl 2015” prodotto dalla ProSiebenSat1 (Germania) è stato premiato con la “Mention d’Honneur” nella Sezione “Sport Adverts” a “Exsport Movies & Tv 2015”, organizzato dalla FICTS - Federation Internationale Cinema Television Sportifs (114 Nazioni affiliate e presieduta dal Prof. Franco Ascani Membro della “Commissione Cultura e Patrimonio Olimpico del CIO”), riconosciuta dal Comitato Internazionale Olimpico (CIO) per il quale promuove i valori dello sport attraverso le immagini. I lungometraggi hollywoodiani non sono l'unica “categoria merceologica” promossa tramite costosissimi spot durante l'evento sportivo (30’’ di spot possono arrivare a costare 5 milioni di dollari). Numerosi filmati promozionali di produttori e registi indipendenti, di case di produzione, new media che sono tutti diventati virali, hanno partecipato alle varie edizioni di “Sport Movies & Tv” nonché ai Festival del “World FICTS Challenge”, il Campionato Mondiale della Televisione, del Cinema, della Cultura e della Comunicazione sportiva nei 5 Continenti all’insegna dello slogan “FICTS is Culture through sport”.


Milano (Italia) ospiterà, dal 15 al 20 Novembre 2016, Sport Movies & Tv – 34th Milano International FICTS Fest” a conclusione del “World FICTS Challenge”. Il Comitato Organizzatore ha previsto uno sconto del 30% sulla “Quota di Iscrizione” per coloro che iscriveranno le opere entro il 20 Febbraio 2016.

Il Regolamento ufficiale disponibile su: http://www.fictsfederation.it/regolamento_spmtv2016.pdf.

La“Scheda d’iscrizionedisponibile su http://fictsfederation.it/entry_form.doc.

La NBC Universal (tra i 1.172 Canali Televisivi sportivi nel mondo), il colosso televisivo americano che ha acquisito dal Comitato Internazionale Olimpico anche  i diritti di trasmissione per le prossime sei edizioni dei Giochi Olimpici fino al 2032 su tutte le piattaforme multimediali (tv, internet e mobile), trasmetterà in diretta la partita.

 
Altri articoli...