28 October - 2 November 2010
FICTS: FEDERAZIONE DELLE TV SPORTIVE E DELLE IMMAGINI SULLO SCHERMO. 113 PAESI ADERENTI, RICONOSCIUTA DAL CIO

Ottimizzato per Chrome e Firefox

FICTS Festival

I VALORI EDUCATIVI DELLO SPORT AL “BCN INTERNATIONAL FICTS FESTIVAL”

Nell’ambito del “2nd BCN Sports Film - Barcellona International FICTS Festival” che avrà luogo dal 17 al 21 maggio 2011 a Barcellona (Spagna), è in programma, mercoledì 18 maggio presso l’Institut Nacional d’Educació Física de Catalunya, il Seminario “I valori educativi dello sport nella televisione e nel cinema”.


Il simposio - organizzato con la collaborazione dell’Institut Nacional d'Educació Física de Catalunya, del gruppo d’investigazione Emira e del Centre Excursionista de Catalunya - tratterà il modo in cui le produzioni audiovisive sportive avvicinano i valori dello sport, sia positivi sia negativi. Al Seminario - al quale interverrà il Presidente della FICTS Prof. Franco Ascani Membro della Commissione “Cultura ed Educazione Olimpica” del CIO - parteciperanno prestigiosi esponenti del mondo dello sport (Manolo Ibern campione Olimpico di waterpolo a Messico ’68), dell’educazione allo sport e della produzione televisiva (Josep Maria Puig, responsabile della programmazione calcistica di “TV3”), coordinati da Joaquín Marín Montín Professore dell’Università di Siviglia. Maggiori informazioni sono disponibili su www.sportmoviestv.com/bcnsportsfilm.

 

"BCN SPORTS FILM - BARCELLONA INTERNATIONAL FICTS FESTIVAL"

La seconda edizione del “Barcellona International FICTS Festival - BCN Sports Film” avrà luogo a Barcellona (Spagna) dal 17 al 21 maggio. L’evento è organizzato - nell’ambito del Campionato Mondiale di Cinema e Televisione Sportiva “World FICTS Challenge - dalla “Fundacio Barcelona Olimpica” diretta dal Dott. Juli Pernas Lopes (direttore del Museu Olímpic i de l'Esport) in collaborazione con la “Nikita Distribution”, con il sostegno della FICTS, del Comitato Olimpico Spagnolo, dell’Ayuntament de Barcelona Institut Barcelona Esport e del Consiglio Superiore dello Sport.


Sono 250 i video provenienti da 26 Nazioni: Nuova Zelanda, Canada, Israele, Svizzera, Tailandia, Austria, Romania, Svezia, Cile, Finlandia, Repubblica Ceca, Croazia, Brasile, Nuova Zelanda, India, Polonia, Russia, Israele, Paesi Bassi, U.S.A., Argentina, Uruguay, Inghilterra, Scozia, Irlanda, Canada e Spagna. Sono più di 40 le produzioni provenienti dalla Spagna, Catalunya e Paesi Baschi in primis. Diverse le discipline sportive sullo schermo: calcio, baseball, atletica, ciclismo, nuoto, ping-pong, sport estremi, arti marziali, rugby, baseball. Il programma comprende le sessioni specializzate, le rappresentazioni per il grande pubblico e le selezioni speciali per le scuole.


Lo spot del "BCN Sports Film - Barcellona International FICTS Festival"

Venerdì 20 maggio la Sala Polivalente del Museo Olimpico e dello sport Joan Antoni Samaranch sarà la sede del Workshop Private and public finance for the production of sports films organizzato in collaborazione con ESPN – EMEA.

Joan-Antoni Samaranch Olympic and Sports Museum

Cinque le prestigiose sedi che ospiteranno l’evento:il “Museu Olímpic i de l'Esport” di Barcellona, situato nel cuore del Parc de Montjuic, accanto allo Stadio Olimpico, il “Centre Excursionista de Catalunya”, istituzione sportiva più antica di Spagna nel pieno centro del Barrio Gótico, la “Caixa Forum” centro sociale e culturale della “Caixa Foundation” e la “Filmoteca de Catalunya” saranno le sedi delle proiezioni e dei Meeting.

Nell’ambito del “2nd BCN Sports Film - Barcellona International FICTS Festival” è in programma, mercoledì 18 maggio presso l’Institut Nacional d’Educació Física de Catalunya, il Seminario “I valori educativi dello sport nella televisione e nel cinema”. Il simposio - organizzato con la collaborazione dell’Institut Nacional d'Educació Física de Catalunya, del gruppo d’investigazione Emira e del Centre Excursionista de Catalunya - tratterà il modo in cui le produzioni audiovisive sportive avvicinano i valori dello sport, sia positivi sia negativi.

Coordinatore dell'attività: Joaquín Marín Montín

Professore della Facoltà di Comunicazione dell’Università di Siviglia.

Dottore in Comunicazione Audiovisiva presso l'Università di Siviglia, Joaquín Marín Montín ha completato la sua formazione presso l'Università Federale di Santa Maria (Brasile) e l'Università di Aarhus (Danimarca). Specializzato nelle relazioni tra sport e comunicazione, e collaboratore presso il Centro di Studi Olimpici dell’Universitat Autònoma de Barcelona, ha coordinato numerose opere ed articoli pubblicati da varie riviste scientifiche come Ámbitos, Comunicar o Comunicación y Pedagogía. Invitato come relatore a diversi convegni ed eventi accademici internazionali, ha lavorato per il Consell Audiovisual d'Andalusia, dove ha approfondito le sue conoscenze sulla programmazione cinematografica in televisione e sui contenuti informativi radiofonici.

I RELATORI

Manolo Ibern

Giocatore Olimpico nella selezione spagnola di waterpolo alle Olimpiadi di Messico’68, Manolo Ibern, laureato in Lettere e Filosofia presso l’Universitat de Barcelona, dopo aver effettuato un master in gestione sportiva presso la Facultat de Ciències Econòmiques de la Universitat de Barcelona, ha ottenuto il titolo di allenatore nazionale di waterpolo, omologato dalla Real Federación Española de Natación. Dal 1976 al 1978, è stato allenatore di waterpolo del Club Natació Barceloneta. Dal 1978 al 1984, come responsabile della Selezione Nazionale di questa disciplina, ha participato alle Olimpiadi di Mosca ‘80 e di Los Angeles ’84. Membro del Comitato Tecnico della FINA e della LEN e gerente del Club Natació Atlètic-Barceloneta, a partire dal 1985 occupó importati cariche presso la Città di Barcellona. Direttore d’Esports de l’Ajuntament de Barcelona (1985-1996) e membro dei Comitati Organizzatori di tutti i congressi e i seminari sportivi realizzati presso la città, fu anche Membro dell’Assemblea del Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici di Barcellona’92. Direttore del Congresso Olimpico “Esport per a tothom”, nel 1999, e Direttore del Campionato del Mondo di Nuoto Barcellona ’03, fu successivamente assessore del Consell Català de l’Esport, in qualità di delegato di federazioni sportive ed altre instituzioni e segretario generale dello Sport della Generalitat de Catalunya.

Gabriel Esparza, ex sportivo e vice-campione olimpico di taekwondo

Prof. Carme Oró Casanovas, titolare di cattedra presso il Collegi Montessori-Palau

Professor Franco Bruno Ascani, Membro della Commissione “Cultura ed Educazione Olimpica” del Comitato Internazionale Olimpico.

E’ Direttore del Master in “Sport Management, Marketing & Sociology” alla Facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca e Docente presso altre Università per il Management e l’Organizzazione degli organismi dello sport.  E’ autore di 5 volumi specialistici nel settore del management dello sport e di 245 pubblicazioni su riviste specialistiche. Esperto a livello internazionale di comunicazione, management, marketing sportivo ed organizzazione eventi.

Dal 1995 è Presidente della FICTS - Fédération Internationale Cinema Television Sportifs, a cui aderiscono 108 Nazioni (Federazione riconosciuta dal Comitato Internazionale Olimpico) che ogni anno organizza 14 Festival nei 5 Continenti con Finale Mondiale del “World FICTS Challenge”a Milano (Italia).  E’ Vice Presidente della FISpT - Federation Internationale Sport pour Tous dal 2008.

E’ Giornalista, iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Elenco Professionali) dal 1972, Direttore dell’Agenzia di Informazione “Sport Movies & Tv” dal 2007. Ha collaborato con  “Il Sole 24 Ore” (editorialista), la “Gazzetta dello Sport”, “Trainer”, “Calcio Business” e con  testate del settore e della televisione. Ha presenziato (in varie vesti)  a 10 Edizioni dei Giochi Olimpici (da Monaco 1972 a Pechino 2008).

 

Josep Maria Puig, responsabile della programmazione calcistica presso TV3, è docente presso la Universitat Autònoma de Barcelona.

Oriol Garcia Farré, Produttore (Soul Produccions )

Laureato in Storia presso l’Universitat Autònoma di Barcellona, Oriol Garcia Farré entra nel mondo della produzione audiovisiva attraverso la sua passione: la montagna. Alcune delle sue produzioni sono state premiate in importanti Festivals di cinema di montagna internazionali (Miglior film spagnolo alla 26ª edizione del Festival Internacional de Cinema de Muntanya i Aventura de Torelló per L’altra cara de la Forca). Attualmente è produttore presso Soul Produccions, casa di produzione specializzata in contenuti sportivi. È membro del Centre Excursionista de Catalunya – Club Alpí Català (CEC) ed è stato Presidente del Centre Acadèmic d’Escalada (CADE) e della Escola de Muntanya (EM) del Centre Excursionista de Catalunya, ed instruttore della Escola Catalana d’Alta Muntanya (ECAM).

Enric M. Sebastiani, professore di Didàctica de l’Educació Física i dels Esports presso l’Universitat Blanquerna (URL) e Presidente della Delegazione catalana della FIEP (Féderation Internationale d’Education Physique).

 

SOCHI 2014: VISITA DELLA COMMISSIONE DI COORDINAMENTO DEL CIO

La Commissione di Coordinamento del Comitato Internazionale Olimpico è a Sochi, sede dei Giochi Olimpici Invernali nel 2014, per incontrare il Comitato Organizzatore e supervisionare lo stato dei lavori. La Delegazione, guidata dal capo della Commissione Jean-Claude Killy, visiterà Sochi e la località montana di Krasnaya Polyana per verificare le diverse aree adibite ai Giochi, i servizi per gli atleti e per i media, la situazione dei trasporti nonché lo sviluppo degli ambienti senza barriere per persone disabili. Al termine della quinta visita della Commissione, mercoledì 23 marzo avrà luogo a Mosca, una Conferenza Stampa alla presenza di Jean-Claude Killy, di Dmitry Kozak V. Primo Ministro della Federazione Russa, di Alexander Zhukov Presidente del Comitato Olimpico Russo, di Dmitry Chernyshenko, Presidente del Comitato Organizzatore Sochi 2014.

La città di Sochi sarà la sede di un evento mondiale del cinema e della televisione sportiva in occasione dei Giochi Olimpici grazie al “Protocollo d’Intesa” sottoscritto dalla FICTS con l’International Festival Sports Movie presieduto da Shamil Tarpishchev Membro CIO e Presidente della Federazione Tennis Russa.

 

LO SPORT PER LA PACE A MATERA DAL 18 AL 23 APRILE

Il 31 marzo è il termine ultimo per le iscrizioni (gratuite) a “Sport for Peace - Matera International FICTS Festival” organizzato a Matera, “città dei Sassi” (Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO), dal 18 al 23 aprile 2011. L’evento - coordinato dal Dott. Michele Di Gioia - è organizzato, nell’ambito del Campionato Mondiale del Cinema e della Televisione sportiva “World FICTS Challenge”, dalla Associazione Pol. Virtus Matera presieduta dal Dott. Antonio Conterosito.

La “Cerimonia di Apertura” avrà luogo il 18 aprile nella Sala Consiliare della Provincia a cui seguirà l’inaugurazione della Mostra dal titolo “La cultura va a canestro”. La Mediateca Provinciale (Palazzo dell’Annunziata) sarà la sede delle proiezioni dei video in concorso al Festival. Nel corso dell’evento sono in programma, oltre alle proiezioni, eventi collaterali con protagonisti i giovani. Il Regolamento e la scheda d’iscrizione sono disponibili sul sito www.virtusmatera.net.

 

“BARCELLONA INTERNATIONAL FICTS FESTIVAL - BCN SPORTS FILM”

Barcellona (Spagna) ospiterà - dal 17 al 21 maggio 2011 - la seconda edizione del “Barcellona International FICTS Festival - BCN Sports Film”.


L’evento è organizzato - nell’ambito del Campionato Mondiale di Cinema e Televisione Sportiva “World FICTS Challenge - dalla “Fundacio Barcelona Olimpica” diretta dal Dott. Juli Pernas Lopes (direttore del Museu Olímpic i de l'Esport) in collaborazione con la “Nikita Distribution”, con il sostegno della FICTS, del Comitato Olimpico Spagnolo, dell’Ayuntament de Barcelona Institut Barcelona Esport e del Consiglio Superiore dello Sport.

Lo spot di presentazione del "2nd BCN SPORTS FILM
Barcellona International FICTS Festival"

7 le Sezioni competitive: Valori Olimpici, Documentari, Sport & Società, Sport estremi, Fiction, Sport & Pubblicità, Animazione.

Sono 250 i video provenienti da 26 Nazioni (Nuova Zelanda, Canada, Israele, etc.) che parteciperanno all’evento e illustreranno il mondo sportivo attraverso documentari, reportage, cartoon. Diverse le discipline sportive sullo schermo: calcio, atletica, , ciclismo, nuoto, ping-pong, sport estremi, arti marziali, rugby, baseball. Il programma comprende le sessioni specializzate, le rappresentazioni per il grande pubblico e le selezioni speciali per le scuole. L'entrata per tutte le selezioni è gratuita.

 

 

Per maggiori informazioni visita il sito www.bcnsportsfilm.org.

 
Altri articoli...