28 October - 2 November 2010
FICTS (FÉDÉRATION INTERNATIONALE CINÉMA TÉLÉVISION SPORTIFS, 113 PAESI ADERENTI), RICONOSCIUTA DAL CIO, E' LA FEDERAZIONE INTERNAZIONALE DELLE TELEVISIONI SPORTIVE E IMMAGINI SULLO SCHERMO

Ottimizzato per Chrome e Firefox

FICTS Festival

IL 2 BARCELLONA INTERNATIONAL FICTS FESTIVAL - BCN SPORTS FILM: ISCRIZIONI ENTRO L’11 FEBBRAIO

La città di Barcellona (Spagna) ospiterà - dal 17 al 21 maggio 2011 - la seconda edizione del “Barcellona International FICTS Festival - BCN Sports Film” organizzato - nell’ambito del Campionato Mondiale di Cinema e Televisione Sportiva “World FICTS Challenge - dalla “Fundacio Barcelona Olimpica” diretta dal Dott. Juli Pernas Lopes (direttore del Museu Olímpic i de l'Esport) in collaborazione con la “Nikita Distribution”, con il sostegno della FICTS, del Comitato Olimpico Spagnolo, dell’Ayuntament de Barcelona Institut Barcelona Esport e del Consiglio Superiore dello Sport. 7 le Sezioni competitive: Valori Olimpici, Documentari, Sport & Società, Sport estremi, Fiction, Sport & Pubblicità, Animazione. Le iscrizioni al “BCN Sports Film” scadono l’11 Febbraio.

Per maggiori informazioni visita il sito www.bcnsportsfilm.org.


 

QUANDO IL RING DIVENTA UN SET. LA BOXE SPOPOLA AL CINEMA

Il cinema nel corso degli anni è entrato nelle viscere del pugilato ed ha trasformato il ring nello scenario adatto per il grande schermo. Dopo la saga “Rocky” con Sylvester Stallone protagonista assoluto della pellicola, Steven Spielberg con la sua DreamWorks sarà il produttore di “Real Steel” con Hugh Jackman. La la pellicola futuristica è ambientata in un mondo in cui il pugilato è stato proibito e a combattere non sono più atleti in carne ed ossa, ma solo pugili robot.

Una scena del film "Tiberio Mitri" che ha partecipato a "Sport Movies & Tv 2010"

Dopo la storia su Mitri “Tiberio Mitri. Non pensavo che la vita fosse così lunga” diretta da Gian Piero Palombini (Suttvuess - Italy) che ha partecipato a “Sport Movies & Tv 2010”, arriverà sul grande schermo la storia di Roberto Durán (detto “Mani di Pietra”) intitolata “Hands of stone”. Il film annovera tra i protagonisti Al Pacino che vestirà i panni di Ray Arcel (allenatore di Duran) che svolse la sua attività di coach per ben sessant'anni allenando e portando al successo famosissimi campioni di boxe come Ezzard Charles, Jim Braddock, Barney Ross, Lou Brouillard, Teddy Yarosz, Frankie Genaro, Sixto Escobar, Charley Phil Rosenberg e Larry Holmes.

La pellicola racconterà la vita del campione del mondo dei pesi welter WBC considerato un vero re dei pesi leggeri anche per la cultura dell'onore e del rispetto che infondeva negli altri e che lo contraddistingue sul ring. La International Boxing Hall of Fame ha riconosciuto Roberto Durán fra i più grandi pugili di ogni tempo mentre nel 2002 la rivista Ring Magazine lo ha collocato tra i cinque pugili migliori degli ultimi 80 anni.

 

LA DATA E IL NUOVO REGOLAMENTO 2011 DI “SPORT MOVIES & TV - MILANO INTERNATIONAL FICTS FEST”

9 ore di diretta su RAI Sport Tv in prima serata (digitale terrestre e in internet), 503 milioni di contatti sul sito della FICTS, 70 Tv Nazionali ed Internazionali collegate, 546.000.000 risultati su Google, 107 Paesi partecipanti. Sulla base di questi dati si ripresenta “Sport Movies & Tv 2011 - 29th Milano International FICTS Fest”, l’evento internazionale dedicato al cinema, alla televisione, alla Comunicazione e alla Cultura sportiva che avrà luogo a Milano dal 28 Ottobre al 2 Novembre 2011.

Il Festival è organizzato dalla FICTS (Fédération Internationale Cinéma Télévision Sportifs, a cui aderiscono 110 Nazioni) riconosciuta dal CIO nell’ambito del Campionato Mondiale del Cinema e della Televisione sportiva “World FICTS Challenge”, il Circuito Internazionale che si articola in 14 Fasi nei 5 Continenti. La Federazione è presieduta dal Prof. Franco Ascani Membro della Commissione Cultura ed Educazione Olimpica del CIO.

Una qualificata vetrina internazionale per media, emittenti televisive, network mondiali, case di produzione, produttori, registi, Comitati Olimpici e Federazioni sportive, campioni sportivi, radio, agenzie pubblicitarie e di comunicazione che illustreranno l’universo del cinema e della televisione sportiva attraverso documentari, spot, reportage, fiction, cartoon in una delle 6 Sezioni competitive: 1) Spirito Olimpico, 2) Documentari, 3) Trasmissioni Tv e Nuove Tecnologie, 4) Sport & Società, 5) Movies, 6) Sport & Pubblicità.

L’evento si articola in 150 Proiezioni (per 6 giorni in 6 punti di proiezione contemporaneamente), 7 Meeting, 4 Incontri, 2 Workshop, 4 Mostre, 4 Eventi collegati, 2 Conferenze Stampa, 30 Premiazioni. E’ prevista la partecipazione di 230 giornalisti.

Tre le location: il Grattacielo Pirelli ospiterà la “Cerimonia di Inaugurazione, il seicentesco Palazzo Giureconsulti (Piazza Mercanti - 2) sarà il “core business” mentre Palazzo Marino (Piazza del Teatro La Scala 2) ospiterà la “Cerimonia di Premiazione” con la consegna delle “Guirlande d’Honneur” ai vincitori di “Sport Movies & Tv”.

Nel corso dell’ evento viene assegnata la Excellence Guirlande d’Honneur a quei personaggi dello Sport, della Tv e del Cinema che hanno svolto una “significativa azione a favore dello Sport attraverso la promozione dell’immagine sportiva e dei valori culturali ed etici dello sport”. Nelle passate edizioni il prestigioso riconoscimento è stato assegnato, tra gli altri, a Leni Riefensthal, Pelè, Marcello Lippi, Oscar Pistorius, Yelena Isinbayeva, Josefa Idem, Ennio Morricone, Bud Greenspan, Mike Tyson, Giuseppe Tornatore, Martin Scorsese, Mario Pescante,  Robert Redford, Bud Spencer, Philippe Leroy, la Principessa Haya Bint Al Hussein, Sergey Bubka, Yuri Chechi, Francesco Ricci Bitti, Johann Crujff...continua.

Il Regolamento ufficiale di “Sport Movies & Tv 2011” è disponibile sul sito ufficiale della FICTS al link http://www.sportmoviestv.com/regolamento_2011.

La “Scheda di iscrizione”, che deve essere compilata in ogni sua parte per formalizzare l’iscrizione, è disponibile al link http://www.sportmoviestv.com/entryform_2011.

Il Comitato Organizzatore ha previsto uno sconto del 50% sulla quota di iscrizione per coloro che invieranno le opere entro il 27 Febbraio 2011.

Enzo Cappiello
FICTS - Press Office - Via De Amicis, 17 - 20123 Milano - Tel. +39.02.89.40.90.76 - Fax +39.02.837.59.73 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 

OTTAVIO MISSONI ED ERNESTO COLNAGO: DUE “MITI” CON LA FICTS

Ottavio Missoni, una delle “firme” mondiali della moda e grande uomo di sport, olimpionico di atletica, finalista ai Giochi Olimpici di Londra 1948 è il “portabandiera FICTS”. Ernesto Colnago, ex-ciclista su strada, famoso costruttore di biciclette da corsa e fondatore dell’omonima Azienda è “Ambasciatore FICTS nel mondo”. Due “miti” che sono stati protagonisti all’edizione 2010 di “Sport Movies & Tv” con due Mostre che hanno registrato una massiccia affluenza da parte degli appassionati e dei curiosi.

Ottavio Missoni: Un mito in pista”: per la prima volta sono stati esposti i cimeli legati ai ricordi della passione per l’atletica mai spenta, le locandine della sua performance sportiva a Londra ’48, la tuta della Nazionale Italiana, etc. Un video inedito di Missoni uomo e atleta ha accompagnato la mostra.

Colnago: la passione viaggia su due ruote”: 5 Biciclette storiche del Museo Colnago: la bici Ferrari, quella celebrativa del 50° anniversario, quella di Franco Ballerini (ex-commissario tecnico della Nazionale italiana maschile di ciclismo su strada), quella ultraleggera e quella non approvata per il record dell’ora.

 

IL TARGET, GLI SPETTATORI DI "SPORT MOVIES & TV 2010"

Il Palazzo Giureconsulti è stato teatro (ogni giorno dalle 15.30 alle 22.30) delle proiezioni delle opere in concorso a “Sport Movies & Tv 2010” in 4 punti contemporaneamente. 72 registi, 80 Produttori presenti, 97 le Case di Produzione, i Network e le Televisioni che hanno dato vita all’edizione 2010 attraverso documentari, reportage, spot televisivi, fiction, per un totale di 190 ore di proiezione. 197.100 i visitatori all’interno ed all’esterno: Milano e Provincia 41%; Regione Lombardia 34%; altre Regioni d’Italia 14%; Estero 11%. La fascia più alta di spettatori al Festival è stata quella compresa tra 31/40 anni con il 26% delle presenze seguita dalla fascia 21/30 anni con il 24% e 41/50 anni con il 21%.

 
Altri articoli...