28 October - 2 November 2010
FICTS (FÉDÉRATION INTERNATIONALE CINÉMA TÉLÉVISION SPORTIFS, 113 PAESI ADERENTI), RICONOSCIUTA DAL CIO, E' LA FEDERAZIONE INTERNAZIONALE DELLE TELEVISIONI SPORTIVE E IMMAGINI SULLO SCHERMO

Ottimizzato per Chrome e Firefox

Statuto

Share

FEDERATION INTERNATIONALE CINEMA TELEVISION SPORTIFS

Assemblea Straordinaria della FICTS
Milano (Italia), 28 Ottobre 2007

CAPITOLO I

DENOMINAZIONE – SEDE – DURATA – FINALITA’


Art. 1

Si è costituito tra i membri che aderiscono al presente STATUTO, accettandolo, unorganismo internazionale chiamato “FEDERATION INTERNATIONALE CINEMA TELEVISION SPORTIFS”. L’abbreviazione ufficiale del nome dell’Associazione è FICTS. La FICTS è stata riconosciuta dal Comitato Internazionale Olimpico il 10 Gennaio 1983.
La sede legale e la sede operativa della FICTS sono nella città in cui risiede il Presidente. La sede potrà essere cambiata e dovrà essere deliberata nel corso di un’Assemblea Generale Straordinaria a maggioranza di 2/3.
Le lingue ufficiali della FICTS sono: il francese, l’inglese, l’italiano, l’arabo. La lingua italiana farà fede in caso di disaccordo o di contestata interpretazione di qualche norma o di qualche articolo dello Statuto. Gli organizzatori di una iniziativa FICTS possono utilizzare la lingua della Nazione in cui si svolge.
La durata della Federazione è illimitata.

Art. 2 - La FICTS è una Federazione senza scopo di lucro.

La FICTS è aperta a tutte le organizzazioni e alle persone di tutti i Paesi che ne vogliono far parte. Essa è completamente apolitica e rispetta tutte le religioni ed è antirazzista.
S’impegna a garantire che non esista alcuna discriminazione sessuale, razziale, religiosa, politica o altro, di qualunque forma sia, e s’impegna a garantire la partecipazione di tutti senza considerazioni di sesso, razza, religione, politica di qualsiasi altro motivo esteriore.
Le norme in vigore presso il Comitato Internazionale Olimpico valgono anche per la FICTS soprattutto per quanto attiene alle bandiere, agli inni, all’elezione dei suoi dirigenti.

Art. 3 - Le finalità della FICTS sono le seguenti:

a) Promuovere i valori, l’Olimpismo, la funzione etica e culturale del Movimento Sportivo attraverso due mezzi di comunicazione di massa quali la televisione e il cinema e creare una migliore conoscenza del mondo dello sport e dei suoi valori morali presso gli autori, i registi, gli attori, i produttori, sollecitandoli a diffondere le immagini sportive.
b) Perseguire la conoscenza e la divulgazione dei film e video di sport che, nei diversi linguaggi e nelle differenti forme produttive, contribuiscono allo sviluppo e all’aumento delle tendenze culturali e artistiche della televisione e del cinema mondiali.
c) Promuovere la migliore qualità delle produzioni di immagini sportive e sollecitare i produttori a diffondere le loro immagini.
d) Favorire gli incontri e la collaborazione tra tutti coloro che svolgono un lavoro creativo nel campo dello sport attraverso meeting, conferenze, dibattiti, congressi e manifestazioni sulla cinematografia e la televisione sportiva e stimolare altresì lo studio, la discussione e la conoscenza dei problemi culturali e creativi propri di questi due mezzi.
e) Raccogliere e incoraggiare le produzioni che diffondono il credo del Movimento Olimpico, che ne mettano in luce gli ideali e lo spirito e che valorizzino l’Olimpismo.
f) Realizzare forme di collaborazione e azioni sinergiche con il Comitato Internazionale Olimpico (CIO) attraverso la realizzazione di progetti e iniziative comuni tra il CIO e la FICTS finalizzate ad aumentare la promozione dei valori olimpici attraverso la valorizzazione e la diffusione del patrimonio delle immagini e dei video del Movimento Olimpico, tramite le attività della FICTS.
g) Coinvolgere attivamente il Dipartimento della Gestione dell’Informazione, del Museo Olimpico, del Centro Studi Olimpici, della Solidarietà Olimpica e del Dipartimento Marketing del CIO, al fine di stimolare un proficuo contatto tra mondo economico e cultura dello sport, anche attraverso iniziative specifiche (Scuola e Giovani, Formazione, Ricerca, Archivio, Mostre, Pubblicazioni, ecc.).
h) Promuovere attività di collaborazione con il CIO attraverso reciproche azioni di comunicazione e con la presenza continuativa ed ufficiale della FICTS nei momenti organizzati dal CIO (ivi compresi incontri di lavoro, convegni, commissioni, strumenti d’informazione, ecc).
i) Organizzare e promuovere, d’intesa e con il supporto dei rappresentanti territoriali della FICTS, con i Comitati Nazionali Olimpici (CNO) e con le Istituzioni pubbliche e private, le fasi del “World FICTS Challenge” e la fase finale di Milano.
j) Favorire e sviluppare le relazioni con i CNO, le altre Federazioni Internazionali, i Governi e le Organizzazioni non Governative e con le organizzazioni aventi come obiettivo la promozione dello sport al fine di promuovere, a tutti i livelli e in tutto il mondo, gli interessi dello sport.
k) Raccogliere, riordinare e diffondere le informazioni tra i membri e trasmettere ad altre organizzazioni i propri punti di vista e le decisioni.
l) Realizzare, in accordo con la ACNO, l’ASOIF e l’AGFIS, una rete di distribuzione di audiovisivi tecnico-didattici per aiutare, soprattutto nei Paesi in cui non esiste la possibilità di produrre , la promozione e la diffusione della pratica sportiva come necessità educativa e sociale diffondendo in particolare il concetto dello sport praticato da tutti.
m) Promuovere la creazione di un “Centro professionale per l’insegnamento delle tecniche per la produzione degli audiovisivi utili allo sport”.
n) Creare ed organizzare una “Cinevideoteca” nella quale raccogliere:
- le produzioni realizzate sui Giochi Olimpici estivi e invernali;
- produzioni che possono diffondere il credo del Movimento Olimpico e che ne esaltino gli ideali  e lo spirito;
- le produzioni realizzate sullo sport nel periodo del cinema muto e i migliori film di sport realizzati in ogni tempo dalla cinematografia mondiale fino a oggi.
o) Operare come una “Agenzia di Stampa” e come organizzazione di “Pubbliche Relazioni” per:
- sostenere i Festival che privilegiano la proiezione di opere esaltanti l’ideale e lo spirito olimpico;
- diffondere notizie riguardanti i diversi Festival di Cinema e Televisione Sportiva;
- facilitare i contatti tra le Direzioni dei vari Festival ed altri organismi rappresentanti cinematografie istituzionali o private ed organizzazioni sportive di ogni tipo;
- attivarsi per promuovere nel settore della produzione cinematografica la realizzazione di prodotti che traggono dal mondo dello sport ispirazioni per le proprie storie;
- operare per ottenere la presenza della “cinematografia e della Tv sportiva” nelle più prestigiose e qualificate manifestazioni cinematografiche del mondo;
- promuovere incontri, colloqui, dibattiti, congressi, convegni, workshop e manifestazioni in generale aventi come scopo la promozione della cinematografia e della TV sportiva esaminata sotto i suoi molteplici aspetti positivi;
- promuovere l’organizzazione e la realizzazione di manifesti riguardanti la cinematografia sportiva nel mondo soprattutto nei continenti in cui la promozione della pratica sportiva è più necessaria;
- promuovere ed aiutare a mettere in opera delle Campagne promozionali internazionali per il Cinema e la Televisione Sportiva.

CAPITOLO II

ADESIONI – ORGANIZZAZIONI – FUNZIONAMENTO


Art. 4 - I membri della Federazione si dividono in:

1° - MEMBRI FONDATORI
2° - MEMBRI D’ONORE
3° - MEMBRI ATTIVI

Art. 5 - MEMBRI FONDATORI

Sono membri fondatori i Comitati Olimpici Nazionali rappresentati nella riunione preparatoria di Torino (Italia) – nel mese di ottobre 1981 e successivamente nell’Assemblea Costituente del 31 maggio e del 1° giugno 1982 sempre a Torino – dai loro delegati ufficiali come sono indicati sul libro dei verbali dell’Assemblea.

MEMBRI D'ONORE

Sono considerati tali le Organizzazioni, gli Organismi, le Associazioni e le persone che vengono chiamate a far parte della Federazione perché si sono distinte in modo particolare nella creazione e nello sviluppo della produzione sportiva televisiva e cinematografica.
Il titolo di membro d’onore può essere assegnato dall’Assemblea Generale (con una maggioranza di due terzi) su proposta del Consiglio Direttivo.

Art. 6 - PRESIDENTE D’ONORE

Tra i membri d’onore dell’Assemblea Generale può eleggere un Presidente d’Onore il quale può partecipare alle assemblee, alle riunioni del Consiglio Direttivo e a quelle del Comitato Esecutivo con diritto di voto deliberante.

Art. 7 - MEMBRI ATTIVI

Hanno diritto di voto:

a) Membri Collettivi
Sono considerati tali i CNO dei diversi Paesi membri – le Organizzazioni sportive e culturali di qualsiasi Paese purché riconosciute dal Governo del Paese al quale appartengono – le Case di Produzione – i Comitati Organizzatori dei Festival – le Televisioni pubbliche e private di qualsiasi Paese purché riconosciute dai Governi dei Paesi ai quali esse appartengono;
b)
Membri Individuali
Sono le personalità del cinema, della televisione, dello sport, registi, attori, giornalisti, scrittori specializzati dello sport.

Art. 8 - Il numero dei Membri d’Onore e dei Membri Attivi è illimitato.

I membri ammessi non acquisiscono alcun diritto se non avranno pagato la quota associativa, stabilita, ogni anno, dal Consiglio Direttivo su proposta del Comitato Esecutivo.
La quota associativa deve essere pagata entro il 28 Febbraio di ogni anno. Il ritardo del pagamento provocherà la sospensione la quale non potrà essere annullata se non dopo che l’associato moroso avrà regolata la propria situazione debitoria presso la tesoreria federale.

Art. 9 - I membri associati hanno diritto a:

  1. Partecipare alle Assemblee Ordinarie e Straordinarie con diritto di voto.
  2. Partecipare alle iniziative messe in cantiere dalla Federazione, alle riunioni, alle manifestazioni, ai Festival, ai viaggi, ecc.

Art. 10 - Le prerogative del membro della Federazione cessano se l’associato si dimette oppure se viene espulso.

Un membro può dimettersi in ogni momento, premesso che al momento della dimissione il membro non abbia pagamenti in sospeso.
L’espulsione deve essere decisa dal Consiglio Direttivo con la maggioranza dei due terzi, su iniziativa del Consiglio stesso oppure su richiesta scritta firmata da un minimo del 10% almeno dei membri associate, per le seguenti ragioni:

  1. rifiuto di rispettare qualsiasi impegno preso con la FICTS;
  2. sospensione del pagamento della quota associativa dovuta alla FICTS per quattro (4) anni o più;
  3. rifiuto di accondiscendere alle condizioni del presente statuto.

L’espulsione può essere adottata nei confronti di un associato il quale con il suo comportamento abbia arrecato danni morali e materiali alla Federazione.

Art. 11 - Il patrimonio sociale è rappresentato dalle quote associative pagate dai membri e dalle donazioni.

Tutte le risorse economiche devono essere utilizzate per realizzare gli scopi e le finalità delle Federazioni eccettuate le spese necessarie per far fronte alla gestione federale o per costituire dei fondi di riserva.

Art. 12 - ORGANI FEDERALI

Gli organi federali della FICTS sono i seguenti:

a) L’Assemblea Generale Ordinaria e Straordinaria
b) Il Consiglio Direttivo
c) Il Comitato Esecutivo
d) Il Collegio dei Revisori dei Conti
e) Le Organizzazioni Continentali
f) Le Commissioni

Art. 13 - ASSEMBLEA ORDINARIA

E' convocata dal Presidente della FICTS o, in sua assenza, dal 1° Vice Presidente oppure dal 2° Vice Presidente o, in mancanza di questi ultimi due, dal membro più anziano del Consiglio Direttivo.
La convocazione deve essere fatta a mezzo lettera nella quale deve anche essere comunicato l’ordine del giorno. La lettera deve essere inviata a tutti gli associati con diritto di voto, i quali però siano in regola con il pagamento delle quote associative, almeno due mesi prima della data fissata per la riunione.

Art. 14 - L’Assemblea è convocata ogni due anni prima della fine del secondo anno sociale (1 gennaio/31 dicembre).

Art. 15 - ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA

Sono convocate tutte le volte che il Presidente della Federazione lo ritiene necessario oppure quando lo richiedono i due terzi dei componenti il Consiglio Direttivo oppure un terzo degli associati.

Art. 16 - VALIDITA' ASSEMBLEE

Affinché le Assemblee Ordinarie siano valide in prima convocazione è necessario sia presente la maggioranza degli associati, personalmente o per delega. Nel caso che il quorum non sia raggiunto l’Assemblea sarà valida in seconda convocazione qualunque sia il numero degli associati presenti.
Le decisioni vengono prese a maggioranza degli associati presenti con diritto di voto.

Art. 17 - L’Assemblea Ordinaria tratterà delle seguenti questioni:

  1. lettura e approvazione della relazione del Presidente;
  2. approvazione del bilancio;

- questioni diverse iscritte all’ordine del giorno aventi per oggetto le attività della Federazione.

Le Assemblee saranno presiedute dal Presidente Federale o da un membro designato dalla maggioranza dell’Assemblea.

Art. 18 - ASSEMBLEA GENERALE ELETTIVA

Sarà convocata ogni quattro anni nei 12 mesi che precedono i Giochi Olimpici d’estate.
I membri collettivi (art. 7/a) avranno diritto a 2 voti
I membri individuali (art. 7/b) avranno diritto a 1 voto
Ogni Paese può disporre al massimo di 10 voti.
La candidatura per gli incarichi nel Consiglio di Amministrazione, sottoscritta da un minimo di 10 Soci, va depositata in forma scritta presso la Segreteria Generale tre mesi prima della Assemblea Generale Elettiva.
Oltre tale data non saranno ammesse altre candidature.
Ogni socio può candidarsi per un solo incarico.

Art. 19 - CONSIGLIO DIRETTIVO

I membri del Consiglio Direttivo sono eletti per 4 anni e sono rieleggibili.

Il Consiglio Direttivo è composta da 15 membri:

a) il Presidente della Federazione
b) il 1° Vice Presidente delegato
c) il 2° Vice Presidente
d) il Segretario Generale
e) il Tesoriere
f) il Presidente per l’Europa
g) il Presidente per l’Africa
h) il Presidente per i Paesi Arabi e Asia del Sud-Ovest
i) il Presidente per l’Asia dell’Est
j) il Presidente per l’America del Nord
k) il Presidente per l’America del Centro/Sud
l) il Presidente per l’Oceania
m) il Presidente d’Onore
n) tre Consiglieri

Tutti i componenti il Consiglio Direttivo sono eletti dall’Assemblea Generale Elettiva, ogni quattro anni, con voto segreto.
Il Consiglio si riunisce almeno una volta l’anno.
Il Consiglio delega il Comitato Esecutivo a creare le Commissioni ritenute necessarie per realizzare il buon funzionamento della Federazione.
I componenti del Consiglio Direttivo hanno diritto di votare (1 voto ciascuno) nell’Assemblea Generale.

Art. 20 - COMPITI DEL CONSIGLIO DIRETTIVO

  1. realizzare quanto è stato deliberato e deciso dalle Assemblee Ordinarie e Straordinarie;
  2. decidere l’ammissione o l’esclusione di nuovi associati;
  3. definire i programmi e i progetti della Federazione per proporli all’Assemblea;
  4. elaborare eventuali modifiche dello statuto per sottoporle successivamente all’esame dell’Assemblea Straordinaria;
  5. creare le Commissioni e sceglierne i compiti;
  6. nominare eventuali collaboratori esterni alla Federazione;
  7. dar corso a tutte quelle iniziative che possono assicurare alla Federazione il raggiungimento dei propri scopi sociali.

Art. 21 - COMITATO ESECUTIVO

Il Comitato Esecutivo è composto da:

  1. il Presidente
  2. i due Vice Presidenti
  3. il Segretario Generale
  4. il Tesoriere
  5. il Presidente Onorario

Tra le riunioni del Consiglio Direttivo, il Comitato Esecutivo deve affrontare tutti gli affari correnti della Federazione, valutare la situazione amministrativa ed essere responsabile delle operazioni quotidiane della Federazione.
Per agevolare il funzionamento della vita federale il Comitato Esecutivo può prendere le decisioni a nome del Consiglio e trattare tutte le questioni urgenti e correnti.
Le decisioni devono essere prese a maggioranza tra i componenti dell’Esecutivo ed essere ratificate dal Consiglio Direttivo nel corso della sua prima riunione alle delibere adottate.
Il Comitato Esecutivo è convocato dal Presidente oppure su richiesta di almeno la metà dei suoi componenti.
Se una riunione non può essere convocata entro un appropriato periodo di tempo, le decisioni possono essere comunicate attraverso altri mezzi. Tali decisioni devono avere effetto legale immediato.

Le competenze dei componenti il Comitato Esecutivo sono le seguenti:

a) Il Presidente è responsabile del funzionamento della Federazione che egli legalmente rappresenta. Il mandato del Presidente ha una durata di quattro (4) anni rinnovabile. Egli veglia sul buon funzionamento di tutta l’organizzazione, firma gli atti ufficiali, convoca e presiede le Assemblee Ordinarie e Straordinarie, presiede il Comitato Esecutivo. Il Presidente, in caso di sua forzata assenza, viene sostituito dal Vice Presidente Vicario;
b) Il Segretario Generale veglia sul buon funzionamento della Segreteria Federale, redige i verbali delle Assemblee, delle riunioni del Consiglio Direttivo, dell’Esecutivo e deve garantire il coordinamento e il buon funzionamento delle varie Commissioni;
c) Il Tesoriere tiene i conti, i libri contabili e approva i giustificativi di spesa nell’ambito delle sue prerogative.

Art. 22 - REVISORI DEI CONTI

Nel corso dell’Assemblea gli aventi diritto di voto dovranno eleggere due Revisori dei Conti i quali dovranno:
a) esercitare il controllo amministrativo dei giustificativi contabili;
b) esaminare i bilanci e controllare se essi sono corrispondenti a quanto scritto sui libri contabili;

Uno dei Revisori, a turno, potrà partecipare alle riunioni del Consiglio Direttivo con diritto a voto consultivo.
L’anno fiscale della FICTS segue il calendario annuale dal 1 Gennaio al 31 Dicembre.

Art. 23 - ORGANIZZAZIONE CONTINENTALE

La struttura mondiale della Federazione è realizzata dando vita a degli organismi continentali denominati “UNIONE”.
Ogni Unione dovrà avere le stesse strutture organizzative e gli stessi uffici operativi della struttura federale centrale.
Ogni Unione dovrà avere un suo Statuto.
Gli Statuti delle Unioni Continentali non potranno essere contrari allo Statuto della Federazione pur tenendo conto delle diverse situazioni sociali ed ambientali e, prima di diventare operativi, dovranno essere approvati dal Consiglio Direttivo della Federazione.
Se una Unione Continentale non è ancora stata creata in seno alla Federazione e dei Paesi appartenenti a quella Unione sono già affiliati alla Federazione, l’elezione del Presidente Continentale verrà effettuata nel corso dell’Assemblea Generale.
Nel caso che nessun Paese di una Unione Continentale sia affiliato alla FICTS, il Consiglio Direttivo potrà incaricare un proprio associato a rappresentare quella Unione.

Art. 24

Se la FICTS non possiede alcun affiliato in un Continente incaricherà, attraverso il Consiglio Direttivo, uno dei suoi membri affiliati a svolgere il compito di rappresentare la FICTS in quel Continente.

Art. 25

La Federazione Internazionale dovrà operare affinché in ogni Nazione, a fianco di ogni CNO, nasca una “Federazione del Cinema e della Televisione Sportiva” operativa in quella Nazione la quale dovrà in seguito affiliarsi alla Federazione Internazionale, attraverso le Unioni Continentali.

CAPITOLO III

MODIFICHE DELLO STATUTO

SCIOGLIMENTO E DISPOSIZIONI PARTICOLARI


Art. 26 - MODIFICHE

Le modifiche allo Statuto devono essere approvate dall’Assemblea Straordinaria con la maggioranza dei 2/3 dei presenti.
Gli associati possono votare anche per corrispondenza sulle modifiche allo Statuto proposte nell’ordine del giorno.

Art. 27 - SCIOGLIMENTO

Lo scioglimento della Federazione deve essere deliberato da una Assemblea Straordinaria convocata appositamente. Lo scioglimento non può avvenire se esso non è stato votato da almeno i tre quarti degli associati aventi diritto al voto.
L’assemblea che delibera lo scioglimento dovrà anche deliberare sulla destinazione dei beni della Federazione.
In seguito allo scioglimento, il patrimonio della Federazione dovrà essere devoluto ad altra associazione con finalità analoghe o ai fini di pubblica utilità.

Art. 28 - VALIDITA' DELLO STATUTO

Il Presente Statuto entra in vigore immediatamente perché esso è stato approvato nel corso della odierna Assemblea tenutasi a Milano – Italia nella quale era presente il numero legale degli associati aventi diritto al voto. Per tutti i casi non previsti dal presente Statuto sono applicabili le norme della Legge Italiana, del Codice Civile vigente in Italia e della Carta Olimpica.
La FICTS è responsabile dei doveri dell’associazione intesi per il suo patrimonio, con l’esclusione di ogni responsabilità personale dei suoi membri, organi, impiegati.


Assemblea Straordinaria della FICTS
Milano (Italia), 28 Ottobre 2007