Academy Awards 2019: l’arrampicata conquista Hollywood. “Free Solo” vince l’Oscar quale “Miglior Documentario”

28 Feb 2019

Il 24 Febbraio sono stati assegnati, al “Dolby Theatre” di Los Angeles, gli Academy Awards, chiamati comunemente “Oscar”,  il più antico premio cinematografico del mondo, il riconoscimento con cui i migliori artisti della settima arte vedono riconosciuto il proprio talento. La Cerimonia rappresenta un evento mediatico particolarmente atteso in cui si incontrano cinema, glamour e moda.

La 91a edizione ha riservato alcune sorprese e molte curiosità tra cui spicca l’Oscar per il “Miglior Documentario” di “Free Solo”, produzione diretta da Jimmy Chin e Elizabeth Chai Vasarhelyi che porta la “vera” arrampicata sul palcoscenico più prestigioso. Sono stati diversi in passato i film di alpinismo che hanno ricevuto vari premi e riconoscimenti internazionali ma è in pratica solo la seconda volta che il free climbing (che più free non si può) sarà addirittura presente alla serata di premiazione dalla Academy of Motion Picture Arts and Sciences. Il film, che documenta la straordinaria salita in arrampicata senza corda di Alex Honnold sui 1000m di El Capitan lungo la via Freerider (primo nel suo genere a salire una big wall), era in lizza con gli altri candidati “Hale County this morning, this evening”, “Minding the gap”, “Of fathers and sons” e “RBG”.

Il film, insieme al protagonista, sono stati invitati a “Sport Movies & Tv” in programma a Milano dal 25 al 30 Ottobre 2019.