Tre Premi Oscar a Milano per “Sport Movies & Tv 2018” (14-19 Novembre)

5 Mar 2018

Lo sport trionfa alla 90ª Cerimonia degli Oscar 2018 andata in scena il 4 marzo al Dolby Theatre di Los Angeles. Tre i film sportivi, premiati con l’Oscar 2018, che sono stati invitati a partecipare a “SPORT MOVIES & TV 2018 – 36th MILANO INTERNATIONAL FICTS FEST(www.sportmoviestv.com), Finale di 16 Festival (nei 5 Continenti) del “World FICTS Challenge” Campionato Mondiale della Televisione, del Cinema, della Cultura e della Comunicazione sportiva “Sport Movies & Tv 2018” in programma a Milano dal 14 al 19 Novembre.

“Dear Basketball” – premiato come “Miglior cortometraggio animato” – è la versione animata della lettera con cui ha dato l’addio alla pallacanestro Kobe Bryant, cinque volte campione NBA e due medaglie d’oro olimpiche, che ha aggiunto un altro trofeo alla sua bacheca, entrando di diritto nella storia del cinema. Il corto – realizzato insieme all’animatore della Disney Glen Keane ripercorre, in quattro minuti, il rapporto tra il campione e il basket, dall’infanzia alla lunga carriera con i Los Angeles Lakers. Per la realizzazione l’atleta si è avvalso dei migliori esperti del settore: il vignettista della Disney Glen Keane e, per le musiche, John Williams, già collaboratore di Steven Spielberg.

Il basket non è stata l’unica disciplina a ricevere la famosa “statuetta”. L’attrice Allison Janney è stata premiata come “Miglior attrice non protagonista” per il film “I, Tonya(diretto da Craig Gillespie) incentrato sulla controversa vita della pattinatrice su ghiaccio Tonya Harding (interpretata da Margot Robbie), protagonista nel 1994 di uno dei più grossi scandali sportivi degli USA. Allison Janney, già vincitrice del Golden Globe per il ruolo, ha interpretato la madre della campionessa accusata di aver aggredito la rivale Nancy Kerrigan alla vigilia dei Giochi Olimpici invernali di Lillehammer del ’94.

“Icarus”, il documentario sullo scandalo del doping nello sport (nel 2017 Hajo Seppelt giornalista investigativo ed esperto di doping della rete ARD German Tv ha ricevuto la “Mention d’Honneur” per l’opera “Doping – Top Secret”)  diretto da Bryan Fogel (ciclista amatore che aveva iniziato a lavorare a un film che documentasse il suo tentativo di doparsi) e prodotto da Dan Cogan, ha vinto il premio come “Miglior documentario dell’anno”. Insieme agli articoli di giornale e alle indagini durate mesi, il film è stato uno dei resoconti più completi e accurati sullo scandalo doping nello sport.

“SPORT MOVIES & TV 2018”, caratterizzato da un’ampia partecipazione internazionale (giornalisti, operatori ed esperti del settore, campioni sportivi), è articolato in Proiezioni (140 opere selezionate tra cui Anteprime mondiali ed europee, immagini Olimpiche esclusive, etc.), Meeting, Workshop, Mostre, Conferenze Stampa, Eventi collegati, Premiazioni di ospiti internazionali. Sei giorni di Tv, Cinema e Cultura sportiva, costituisce un qualificato momento di incontro per Network mondiali (tra cui i rappresentanti dei 1.725 canali televisivi sportivi dei 5 Continenti), new media, case di produzione, produttori, registi, Comitati Olimpici e Federazioni sportive, campioni sportivi, radio, agenzie pubblicitarie e di comunicazione che illustreranno l’universo della televisione e del cinema sportivo attraverso documentari, spot, reportage, fiction, cartoon, etc. in una delle 7 le Sezioni competitive: 1) Giochi Olimpici, 2) Documentari, 3) Sport & Società, 4) Sport & Persone con disabilità, 5) Movies, 6) Sport & Pubblicità, 7) Movies & Tv Football. “Sport Movies & Tv 2018” – all’insegna dello slogan “FICTS Is Culture through sport” – è organizzato dalla FICTS – Federation Internationale Cinema Television Sportifs a cui aderiscono 116 Nazioni (presieduta dal Prof. Franco Ascani, IOC Member of Commission for “Culture and Olympic Heritage”) riconosciuta dal Comitato Internazionale Olimpico per il quale promuove i valori dello sport attraverso le immagini.

Per partecipare a “Sport Movies & Tv 2018”: