“L’aria sul viso”: la storia di Martina Caironi da Febbraio al cinema

8 Feb 2018

L’emozionante storia di Martina Caironi (premiata con la “FICTS Guirlande d’Honneur”), atleta paralimpica pluridecorata e medaglia d’oro a Rio 2016, la donna con protesi più veloce al mondo, da fine febbraio al cinema con Movieday. Martina Caironi ha 18 anni quando un incidente d’auto le causa l’amputazione della gamba sinistra sopra il ginocchio. Nove anni dopo, nel 2016, è protagonista di un evento unico e per certi versi magico, per il quale viene anche eletta portabandiera azzurra: le Paralimpiadi di Rio. Inizia per lei un lungo anno di preparazione, un percorso non privo di ostacoli in cui si intrecciano vita sportiva, dimensione pubblica e sfera privata. Una coralità di punti di vista arricchita da filmati d’archivio di famiglia e dallo “sguardo” di Martina stessa, che affida pensieri ed emozioni ad un video diario personale. Il film di Simone Saponieri sarà distribuito tramite la piattaforma Movieday a partire da fine febbraio, in una serie di eventi lancio alla presenza del regista, di Martina Caironi e di altri ospiti. Il film parteciperà alla seconda edizione del “Paralympic International Movies & Tv Festival” in programma a Milano dal 14 al 19 Novembre.

“L’Aria sul Viso” è prodotto da Oki Doki Film, con la collaborazione della FICTS (Fédération Internationale Cinéma Télévision Sportifs), del CIP (Comitato Italiano Paralimpico) e FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali).