La FICTS alla “Sports Memory Exposition” a Rio (Brasile)

25 Ago 2017

Il Segretario Generale Onorario della FICTS Enzo Cappiello ha ufficialmente aperto la “Sports Memory Exposition 2017” a Rio de Janeiro (Brasile) il 16 Agosto a un anno dai Giochi Olimpici Rio 2016. L’Esposizione, organizzata dalla Guanabara Filmes (diretta da Josè Candido e Josè Joaquim Soares) in collaborazione con la FICTS, con il Governo della Città di Rio de Janeiro, con il Brazilian Post Office (Correios sponsor del Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici Rio 2016) e con Americas Medical City, mira ad esaltare l’universalità e le positive valenze dello sport attraverso le emozionanti immagini di apprezzati registi e qualificati operatori del mondo del cinema e delle tv.

Bernard Rajzman, Membro CIO insignito della “FICTS Guirlande d’Honneur” dal Segretario Generale Onorario Enzo Cappiello a Rio de Janeiro (Brasile)

L’evento – parte del Circuito Internazionale “World FICTS Challenge 2017” – consiste in una esposizione audiovisiva che si propone di mostrare, quale risultato di dieci anni di prezioso lavoro, la storia dello sport mondiale, brasiliano e Olimpico attraverso le lenti del cinema da oltre 100 anni, un vero e proprio “viaggio a ritroso nel tempo”.

In esposizione presso il Centro Cultural dos Correios in Rio (fino al 1 Ottobre) – oltre alle Proiezioni di 60 discipline

sportive provenienti da 60 Paesi – tra gli altri: le maglie storiche della Nazionale di calcio Brasiliana usate durante varie edizioni dei Campionati del mondo (da Svizzera 1954 a Rio 2014), la pistola utilizzata da Guilherme Paraense nel tiro a segno ai Giochi Olimpici Anversa 1920, la medaglia olimpica di Eleonora Mendonça, prima donna a rappresentare il Brasile in una maratona olimpica a Los Angeles 1984 premiata con il “FICTS Medallion”.

Durante la “Cerimonia di Apertura” sono stati premiati: il Dott. Bernard Rajzman Membro CIO e della “Volleyball Hall of Fame” nonché argento a Los Angeles 1984, il Dott. Marcus Vinicius Direttore dell’Americas Medical City il più grande complesso medico-ospedaliero dello stato di Rio de Janeiro realizzato in occasione dei Giochi Olimpici Rio 2016 insignito della “Excellence Guirlande d’Honnuer” e Rico de Souza primo surfista a portare la torcia olimpica mentre surfava.

 

Da sinistra con il Segretario Generale FICTS Enzo Cappielo:  Marcus Vinicius Direttore dell’Americas Medical City il più grande complesso medico-ospedaliero dello stato di Rio de Janeiro realizzato in occasione dei Giochi Olimpici Rio 2016 e Rico de Souza primo surfista a portare la torcia olimpica mentre surfava.