F1, Steve McQueen, Paul Newman per l’“Oscar” del cinema sportivo. A Milano dal 15 al 20 Novembre

26 Giu 2017

Il mondo delle competizioni automobilistiche è sempre stato un richiamo per le superstar di Hollywood anche se, soltanto alcune di loro, sono riuscite ad essere protagoniste in competizioni di grandi livello. Il mito, l’uomo, le corse: sono questi gli ingredienti di “Steve McQueen: The Man & Le Mans”, documentario diretto da Gabriel Clarke e John McKenna (anche produttori del film) in concorso a “Sport Movies & Tv 2017 – 35th Milano International FICTS Fest” (www.sportmoviestv.com) Finale dei 16 Festival (nei 5 Continenti) del “World FICTS Challenge” Campionato Mondiale della Televisione, del Cinema, della Cultura e della Comunicazione sportiva in programma a Milano dal 15 al 20 Novembre. Il film è il ritratto di Steve McQueen, uomo all’apice del successo, pronto a mettere in discussione tutto quanto (vita privata inclusa) pur di realizzare il sogno di girare una pellicola sulle corse automobilistiche. Il lungometraggio – che vede la partecipazione della moglie e del figlio di Steve McQueen nonché interviste esclusive a Derek Bell (cinque volte vincitore a Le Mans) – propone uno spaccato prezioso sul mondo del car racing negli anni Settanta e, nello stesso tempo, raccontare aspetti inediti del carattere del leggendario attore.

L’opera sarà presentata all’interno di uno dei 6 punti di proiezione del seicentesco Palazzo Giureconsulti, nel cuore della città di Milano (in Piazza Duomo) che, oltre ad ospitare la “Cerimonia di Inaugurazione” (Mercoledì 15 Novembre) – sarà il “Core business” dell’evento articolato in 150 Proiezioni (ad ora 30 Anteprime mondiali ed europee, etc.), 4 Meeting, 2 Workshop, 4 Mostre Internazionali, 2 Conferenze Stampa, 30 Premiazioni di ospiti internazionali, 20 Eventi Collaterali distribuiti in diverse sedi della città in collaborazione con organizzazioni culturali e sportive. Un programma di sei giorni con una serie di appuntamenti articolati in 10 prestigiose sedi ossia un “Festival diffuso” su tutto il territorio milanese che trasformerà la città in un luogo dedicato ai professionisti, agli appassionati e ai turisti di qualsiasi età. Il 28 luglio scadono le iscrizioni a “Sport Movies & Tv 2017”. Per iscrivere le proprie opere direttamente dal sito FICTS al link http://www.sportmoviestv.com/2017/01/09/sport-movies-tv-finale-milano-dal-15-al-20-novembre-2017/.    

10 FILMS SPORTIVI DA OSCAR

Nell’immaginario collettivo, chi ha lasciato – più di tutti – il segno nelle corse (anche sugli schermi cinematografici), sono stati proprio i due miti Steve McQueen e Paul Newman (Membro della “FICTS Hall of Fame”) che hanno lavorato insieme anche in altre pellicole, tra cui “Lassù qualcuno mi ama” (1957) di Robert Wise. Il film, tratto dalla biografia del campione di boxe degli anni ‘40 Rocky Graziano, è attualmente in testa alla sfida tra i film sportivi vincitori del Premio “Oscar” di tutti i tempi lanciata dalla FICTS – Federation Internationale Cinema Television Sportifs a cui aderiscono 116 Nazioni (presieduta dal Prof. Franco Ascani Membro della Commissione Cultura e Patrimonio Olimpico del CIO) l’unica Federazione del settore riconosciuta dal Comitato Internazionale Olimpico per il quale promuove i valori dello sport attraverso le immagini.

E’ possibile votare – fino al 30 Agosto – i “10 FILMS SPORTIVI DA OSCAR” al link http://www.sportmoviestv.com/10-films-sportivi-oscar/: in gara, tra gli altri, “Rocky” con Sylvester Stallone, “Toro scatenato” con Robert De Niro, “Momenti di Gloria” diretto da Hugh Hudson, Million dollar baby” di Clint Eastwood, “The Fighter” di David O. Russell, “Jerry Maguire” di Cameron Crowe, “Quando eravamo re” di Leon Gast, “Il paradiso può attendere” di Warren Beatty, “The Color of Money  di Martin Scorsese. Il film sportivo più votato dal web e da 16 Giurie Internazionali in ciascuna delle sedi del “World FICTS Challenge”, sarà premiato il 19 Novembre alla presenza dei protagonisti a Milano (Italia) in occasione della Finale “Sport Movies & Tv”.