Prof. Ascani (FICTS): con Intel e 1.200 Canali Sportivi Televisivi i Giochi Olimpici su misura

23 Giu 2017

La FICTS (Fédération Internationale Cinéma Télévision Sportifs, a cui aderiscono 116 Nazioni) riconosciuta dal Comitato Internazionale Olimpico (CIO) – quale Federazione Internazionale delle Televisioni e del Cinema Sportivo– è lieta di annunciare la partnership tra il CIO e Intel Corporation, la più grande azienda multinazionale produttrice di dispositivi a semiconduttore (microprocessori, dispositivi di memoria, circuiti di supporto alle telecomunicazioni e alle applicazioni informatiche). L’accordo è stato siglato a New York tra il Presidente del CIO Thomas Bach e il CEO Intel Brian Krzanich.

Una partnership che renderà le prossime 4 edizioni dei Giochi Olimpici (da Pyeongchang 2018 ai Giochi 2024 a Parigi o Los Angeles)  le più tecnologiche di sempre grazie alle trasmissioni live in realtà virtuale, agli spettacoli di luci con i droni, alle tecnologie di replay a 360 gradi ed alle piattaforme di intelligenza artificiale che offriranno agli spettatori negli stadi e al pubblico dei 5 Continenti (a chi assiste da casa sarà data la possibilità di “scegliere” il proprio punto di osservazione) un’esperienza completamente nuova delle competizioni sportive, tutta in chiave tecnologica e digitale.

Il Presidente FICTS Prof. Franco Ascani, anche nella sua veste di Membro della Commissione Cultura e Patrimonio Olimpico CIO, per il quale la cultura sportiva gioca un ruolo importante nello sviluppo di nuove forme di comunicazione e di tecnologie, ha espresso il suo apprezzamento per la TOP partnership in quanto, con Intel al fianco del CIO, si può immaginare il futuro dei Giochi Olimpici con un nuovo livello di interazione con i tifosi grazie alla tecnologia.

“Lo sport è una magica e formidabile avventura umana che il cinema e, soprattutto la Tv, aiutano a condividere e che contribuisce a creare una migliore conoscenza dello Sport, del Movimento Olimpico e dei suoi valori attraverso la corretta diffusione dell’immagine sportiva e soprattutto della sua funzione etica-culturale – ha dichiarato il Presidente FICTS Prof. Ascani. “Lo sport, evento televisivo per eccellenza, è diventato un fornitore di contenuti ed audience di interesse strategico per i Media: sono ben 1.200 i canali televisivi sportivi nel mondo. I Giochi Olimpici sono al primo posto nel ranking mondiale come ascolti ed il valore dei loro diritti è in costante ascesa. L’evoluzione e il contributo tecnologico che apporterà Intel grazie alla tecnologia di replay a 360° permetterà allo spettatore di sperimentare i momenti più importanti e memorabili dei Giochi da ogni angolazione e, in futuro, anche i telespettatori da casa saranno in grado di sperimentare l’esperienza di trovarsi ai Giochi Olimpici con un posto in prima fila, oppure potranno scegliere tra numerosi punti di visualizzazione diversi nelle sedi dei Giochi”.

La FICTS, brand affermato nell’industria audiovisiva e dei New Media internazionali, da anni organizza nelle sedi del “World FICTS Challenge”, Workshop sulle nuove tendenze del settore televisivo, Internet e piattaforme mobili per un confronto sugli sviluppi futuri per verificare l’attuale sistema di business ed analizzare i trend futuri attraverso il dialogo tra i differenti soggetti della produzione e della distribuzione audiovisiva sportiva.

Intel, che entrerà a far parte del programma di sponsorizzazione mondiale “The Olympic Partner” (TOP), è destinata a trasformare i Giochi Olimpici e l’esperienza degli utenti nonché a reinventare il futuro dei Giochi stessi con nuovi livelli di interazione per i tifosi grazie a tecnologie all’avanguardia.

New York. Accordo tra il Presidente del CIO Thomas Bach (sin.) ed il CEO Intel Brian Krzanich © INTEL

Come risultato dell’Agenda Olimpica 2020, il Comitato Olimpico Internazionale sta mettendo a punto delle partnership rivoluzionare” – ha dichiarato Thomas Bach. “Intel è un leader mondiale nel suo settore e siamo estremamente entusiasti di collaborare con il team Intel per guidare il futuro dei Giochi Olimpici grazie a tecnologia all’avanguardia.  I Giochi Olimpici mettono in contatto i tifosi e gli atleti, e questo aspetto ha sempre ispirato le persone di tutto il mondo tramite lo sport e i valori olimpici di eccellenza, amicizia e rispetto. Grazie alla nostra nuova partnership innovativa a livello mondiale con Intel, gli spettatori negli stadi, gli atleti e il pubblico di tutto il mondo potranno presto sperimentare la magia dei Giochi olimpici in modi interamente nuovi.

I contributi di Intel al Movimento Olimpico (supporterà i Comitati Olimpici Nazionali e i loro team in tutto il mondo oltre agli organizzatori dei Giochi Olimpici) includeranno sviluppi tecnologici che verranno implementati progressivamente all’evoluzione di questa partnership pluriennale: supporto tecnologico e di contenuti per le attività di trasmissione degli Olympic Broadcasting Services, oltre che per l’Olympic Channel, la destinazione multipiattaforma in cui i tifosi possono scoprire, interagire e condividere la potenza dello sport e l’entusiasmo per i Giochi Olimpici per tutto l’anno. Intel si dedicherà principalmente ad integrare le sue piattaforme 5G, le piattaforme di sviluppo di contenuti VR, 3D e a 360 gradi, le piattaforme di intelligenza artificiale e i droni, unitamente ad altre soluzioni in silicio, per potenziare l’esperienza dei Giochi olimpici. Intel opererà nell’ambito del Movimento Olimpico e, con altri partner, per integrerà la tecnologia in numerosi aspetti dei Giochi olimpici.

Entusiasta il CEO di Intel Brian Krzanich: “Non vediamo l’ora di prendere parte al Movimento Olimpico e integrare le tecnologie innovative Intel per far progredire l’esperienza dei Giochi olimpici per i tifosi di tutto il mondo. Grazie a questa stretta collaborazione con i Giochi olimpici, accelereremo l’adozione della tecnologia per il futuro degli sport nel più grande palco sportivo del mondo”.