PECHINO, OSLO E ALMATY CANDIDATE UFFICIALI AI GIOCHI OLIMPICI INVERNALI 2022

10 Lug 2014

Il Comitato Internazionale Olimpico ha reso pubblico il rapporto degli undici membri del gruppo di lavoro per i Giochi Olimpici Invernali 2022: Oslo (Norvegia), Pechino (Cina) e Almaty (Kazakistan) sono state promosse al ruolo di “candidature ufficiali”.


Il gruppo di lavoro ha valutato le candidature sulla base di 14 voci, assegnando un punteggio da 1 a 10 per ognuna di esse con 6 come sufficienza. Le città escluse sono Stoccolma, Cracovia e Leopoli (Ucraina). Oslo ha già ospitato i Giochi invernali nel 1952 (in Norvegia si sono svolti anche nel 1994 a Lillehammer), mentre Pechino è stata sede, nel 2008, dei Giochi Olimpici Estivi.

Per Almaty è una prima volta in assoluto. I Giochi Olimpici invernali 2018 avranno luogo a Pyeongchang, in Corea del Sud.

La decisione definitiva verrà ufficializzata il 31 luglio 2015 all’assemblea del Comitato olimpico internazionale a Kuala Lumpur.

8-07-2014