AGENDA OLIMPICA 2020: 14 GRUPPI DI STUDIO RIUNITI A LOSANNA

19 Giu 2014

Eccellente iniziativa del Presidente del CIO Thomas Bach che ha costituito 14 gruppi di studio con altrettanti temi per analizzare proposte e per predisporre le linee operative per l’Agenda Olimpica 2020 ossia il documento che stabilirà i cambiamenti da introdurre nella Carta Olimpica e nei vari programmi.  Le proposte per Olympic Agenda 2020 saranno discusse da parte tutti i membri del CIO e approvate definitivamente  in una sessione straordinaria a Monaco l’8 e 9 dicembre 2014.


Il CIO ha assegnato al suo partner televisivo Japan Consortium che include la NHK (Japan Broadcasting Corporation) e il Japan Commercial Broadcasters Association, i diritti di trasmissione in Giappone su tutte le piattaforme multimediali (free-to-air TV, internet e mobile) dei XXIII Giochi Olimpici a Pyeongchang 2018, Tokyo 2020 nonché i diritti di trasmissione per il 2022 e il 2024 (da assegnare) e la terza edizione dei Giochi Olimpici della Gioventù estivi, a Buenos Aires nel 2018.