RIVERA, CRUJFF, TOMBA, GIRADELLI E L’INTER APRONO “SPORT MOVIES & TV 2010”

29 Ott 2010

Non ha tradito le aspettative l’inaugurazione di “Sport Movies & Tv 2010 – 28th Milano International FICTS Fest” che ha avuto luogo all’Auditorium Gaber di Palazzo Pirelli alla presenza di Monica Rizzi Assessore allo Sport e Giovani della Regione Lombardia.


Oltre alle massime Autorità Istituzionali e sportive (CIO, CONI), erano presenti prestigiosi ospiti del mondo sportivo, cinematografico e giornalistico, tra cui Edoardo Mangiarotti, Gianni Rivera, Alberto Tomba, Marc Girardelli, Ernesto Colnago, Andrea Monti, Dino Meneghin, Silvana Meazza (figlia di Giuseppe), Jordi Cruyff (figlio di Johan) insigniti della “Excellence Ghirlande d’Honneur”, la massima onorificenza della FICTS (Fédération Internationale Cinèma Télévision Sportifs, a cui aderiscono 103 nazioni), riconosciuta dal CIO (Comitato Internazionale Olimpico).

Francesco Ricci Bitti, Presidente Federazione Internazionale Tennis e Membro CIO, Gianni Rivera, Ex-calciatore del Milan, “Pallone d’oro”, Jordi Cruijff che ha ritirato il Premio per il padre Johan (“Pallone d’oro”), Edoardo Mangiarotti, Il più “medagliato” di sempre, Marc Girardelli Argento Olimpico nello sci, Alberto Tomba Campione Olimpico di sci, Francesca Porcellato e Giuliano Razzoli, Medaglie d’oro ai Giochi Paralimpici e Olimpici Vancouver 2010, Silvana e Gabriella Meazza, figlie di Giuseppe Meazza, Dino Meneghin, Presidente Federazione Italiana Pallacanestro, “Hall of Fame” basket, Samuel Pizzetti, bronzo agli Europei di nuoto 2010, Ernesto Colnago, Presidente Colnago & C s.r.l., Elisa Blanchi, Giulia Galtarossa, Romina Laurito, Daniela Masseroni, Anzhelika Savrayuk, Elisa Santoni, Emanuela Maccarani (allenatrice), Campionesse del mondo di ginnastica 2010 e Francesco Toldo che ha ritirato il Premio per l’Inter F. C., Campione d’Europa.

Regione Lombardia – ha detto l’assessore Rizzi nel suo intervento – è onorata di ospitare nella sua casa l’apertura di Sport movies & tv 2010, che vede presenti i delegati di 44 Nazioni, all’insegna dei valori olimpici, dei valori etico-sociali e dei valori positivi inseriti nella universalità dello sport. Un’occasione unica per vedere i film che celebrano le imprese sportive dei campioni e che rendono indissolubile il legame fra cinema, sport e televisione. Siamo quindi molto vicini a questo festival e ai suoi protagonisti, a cui va il benvenuto in una terra ospitale, ricca di storia e tradizioni, che intende creare, attraverso iniziative come queste, un nuovo modello di educazione e di cultura sportiva ‘sano’, rivolto in particolare alle nuove generazioni”.

L’assessore Rizzi ha ricevuto la tessera onoraria della FICTS dal Presidente della Federazione Prof. Franco Ascani, Membro della Commissione “Cultura ed Educazione Olimpica” del CIO.